Arcuri e le 157 milioni di siringhe per vaccini anti Covid: qualcosa non torna

Arcuri e le 157 milioni di siringhe per vaccini anti Covid: qualcosa non torna

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Eccoci qui a commentare l'ennesimo sperpero di danaro pubblico dell'Alto Commissario alle Pandemie Arcuri. Non bastavano le commissioni e le provvigioni multimilionarie per gli intermediari con la Cina per acquistare mascherine e ventilatori, non bastavano neanche gli sperperi sull'acquisto di banchi rotellati e fissi per le scuole. Ora ci si mettono anche le siringhe per inocularci il salvifico vaccino. In una gara che scadeva oggi ha bandito l'acquisto di 157 milioni siringhe, delle quali ben 150 milioni dovranno essere luer lock. Queste ultime oltre ad essere introvabili sul mercato o quasi costano anche 5 o 6 volte di più di una normale siringa adibita alla somministrazione dei vaccini.
 
L'Alto Commissario alle Pandemie sta provando a giustificarne l'acquisto con presunte richieste dall'Istituto Superiore di Sanità, del Comitato Tecnico Scientifico e addirittura della multinazionale farmaceutica Pfizer. Tutte e tre queste entità smentiscono seccamente di aver richiesto siringhe luer lock. Avanti così, tanto qualcuno pagherà.

Giuseppe Masala

Giuseppe Masala

Giuseppe  Masala, nasce in Sardegna nel 25 Avanti Google, si laurea in economia e  si specializza in "finanza etica". Coltiva due passioni, il linguaggio  Python e la  Letteratura.  Ha pubblicato il romanzo (che nelle sue ambizioni dovrebbe  essere il primo di una trilogia), "Una semplice formalità" vincitore  della terza edizione del premio letterario "Città di Dolianova" e  pubblicato anche in Francia con il titolo "Une simple formalité" e un  racconto "Therachia, breve storia di una parola infame" pubblicato in  una raccolta da Historica Edizioni. Si dichiara cybermarxista ma come  Leonardo Sciascia crede che "Non c’è fuga, da Dio; non è possibile.  L’esodo da Dio è una marcia verso Dio”.

 

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti