Borrell: "Gli Stati Uniti hanno perso il loro status egemonico"

Borrell: "Gli Stati Uniti hanno perso il loro status egemonico"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, ha dichiarato che gli Stati Uniti hanno perso il loro "status egemonico", mentre la Cina si sta "elevando al rango di superpotenza".

Durante una conferenza tenutasi all'Università di Oxford (Regno Unito), il capo della diplomazia europea ha affermato che il sistema internazionale, "a cui eravamo abituati" dopo la Guerra Fredda, "non esiste più": "Gli Stati Uniti hanno perso il loro status egemonico. E l'ordine multilaterale [mondiale] post-1945 sta perdendo terreno".

Inoltre, Borrell ha sottolineato come l'ascesa della Cina sia "unica nella storia dell'umanità", suggerendo una certa superiorità rispetto all'UE e agli Stati Uniti sotto molti aspetti. "Vedo la Cina assurgere allo status di superpotenza", ha affermato.

"Negli ultimi 30 anni, la quota cinese del PIL mondiale, in termini di parità di potere d'acquisto, è passata dal 6% a quasi il 20%, mentre noi europei siamo passati dal 21% al 14% e gli Stati Uniti dal 20% al 15%. Si tratta di un cambiamento drastico nel panorama economico".

Il politico spagnolo ha anche ammesso che il mondo "è molto più multipolare", con l'emergere di medie potenze come India, Brasile, Arabia Saudita, Sudafrica e Turchia. "Stanno diventando attori importanti", ha aggiunto.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti