Breve Viaggio nel Futuro. Verso una nuova era Tecno-Umana

Breve Viaggio nel Futuro. Verso una nuova era Tecno-Umana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

"Viaggio nel futuro" è un breve saggio del giovane Angelo Alù e rappresenta un vero viaggio intellettuale nel futuro (www.bonfirraroeditore.it, 2021, 157 pagine).

Angelo Alù è un giovane divulgatore che ha pubblicato un buon libro in un periodo sfortunato, anche se stiamo vivendo "un accumulo senza precedenti di contenuti impossibili da eliminare e destinati a un sempre più rapido incremento quantitativo di dati, che costituiscono il nuovo petrolio del neocapitalismo digitale" (riportato anche dal noto periodico The Economist). Ma, in realtà, "Se il servizio è gratis, il prodotto sei tu! (p. 40, presente nel documentario The Social Dilemma).

Secondo una ricerca del 2020, di Elon University e Pew Internet, esistono tre fattori fondamentali che possono peggiorare lo status democratico di una nazione: 1) "l'uso strategico dei social media per veicolare disinformazione", 2) "la particolare natura delle piattaforme propretarie orientate al profitto", 3) "il crescente impatto delle strategie di sorveglianza sulla vita delle persone", con il grande rischio di violazione della privacy da parte degli operatori economici e da parte dello Stato, con vere e proprie forme di censura (Survey on the Future of Democracy in the Digital Age, p. 44).

Comunque come afferma nella prefazione Arturo Di Corinto (uno psicologo impegnato su vari fronti), quasi tutti i governi, "hanno usato la loro forza statuale per imporre un'idea di sovranità digitale, un processo oggi accelerato da un contesto in cui i rapporti di forza pendono dalla loro parte. Il risultato? La possibile balcanizzazione dell'uso di Internet e dei suoi servizi".

Anche una ricerca del Pew Research Center for Internet ritiene che "la condivisione delle informazioni in rete diventerà sempre più pervasiva" (p. 50). Forse la vera questione principale è quanto l'Intelligenza Artificiale stravolgerà le nostre vite nei prossimi anni. Però, molto probabilmente, una risposta completa e precisa non la può fornire nessuno. In ogni caso questo libro rappresenta una buona base di partenza per riflettere più a fondo, in modo più indipendente e più realistico.

Angelo Alù è un ricercatore in Giurisprudenza, è uno studioso dei diritti di Internet, è membro del Consiglio di Internet Society Italia e Coordinatore dell'Osservatorio Nazionale Giovani e Internet di ISOC Italia.

Nota personale - L'alluvione mi ha colpito duramente con più di un metro di una vera acqua melmosa e l'auto è totalmente compromessa. Chi volesse aiutarmi può spedire un assegno per posta a questo indirizzo: Via Zannona, 15, 48018, Faenza, Ravenna (assegno intestato a mio nome e non girabile).

Nota finale - "Il modo migliore per predire il futuro è inventarlo" (Alan Kay, informatico, p. 53).

 

 

 

Damiano Mazzotti

Damiano Mazzotti

"Prima delle leggi, prima della stampa, la democrazia è la parola che puoi scambiare con uno sconosciuto" (Arturo Ixtebarria').

 

Damiano Mazzotti è nato nel 1970 in Romagna e vive in Romagna. Si è laureato in Psicologia Clinica e di Comunità a Padova nel 1995. Nel corso della vita si è occupato di consulenza, di formazione e di comunicazione, lavorando nella Regione Emilia-Romagna, per società di Milano e per l’Istituto Europeo di Management Socio-Sanitario di Firenze. Nel 2008 diventa uno studioso indipendente e un Citizen Journalist che ha pubblicato centinaia di articoli sulla piattaforma informativa Agoravox Italia (www.agoravox.it/Damiano-Mazzotti). Nel 2009 ha pubblicato Libero pensiero e liberi pensatori, il primo saggio di un giornalista partecipativo italiano. 

 

 

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La tigre di carta è nuda di Clara Statello La tigre di carta è nuda

La tigre di carta è nuda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti