Cina e Arabia Saudita unite contro le ingerenze esterne, annunciano rafforzamento partnership strategica

Cina e Arabia Saudita unite contro le ingerenze esterne, annunciano rafforzamento partnership strategica

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La visita del presidente cinese Xi Jinping Arabia Saudita in questi giorni non sarà caratterizzata solo da accordi economici.

Il leader cinese ha dichiarato che Pechino e Riyadh continueranno a sostenere l'indipendenza e a resistere alle interferenze esterne.

Xi ha ribadito che la Cina spera di rafforzare la sua partnership strategica globale con l'Arabia Saudita. Lo ha scritto il leader cinese in un articolo sull'amicizia e le relazioni sino-arabe pubblicato oggi sul quotidiano saudita Al Riyadh e sul sito web del ministero degli Esteri cinese.

"La Cina utilizzerà questa visita per rafforzare la sua partnership strategica globale con l'Arabia Saudita", ha spiegato Xi Jinping. Ha sottolineato che Pechino e Riyadh continueranno a sostenersi a vicenda, a difendere insieme l'indipendenza e ad opporsi alle interferenze esterne.

Inoltre, il presidente cinese ha precisato la Cina e l'Arabia Saudita rispettano i reciproci percorsi di sviluppo, storie e tradizioni culturali. Secondo il leader cinese, i due Paesi si sostengono a vicenda nel garantire la sicurezza e la stabilità nazionale, nonché uno stretto coordinamento strategico.

La Cina ha sostenuto i paesi arabi nel proteggere la loro sovranità

Il presidente cinese Xi Jinping ha ricordato che Pechino non ha mai rifiutato il fermo sostegno di questi paesi alla causa palestinese.

Pechino sostiene i paesi arabi nella difesa della loro sovranità e indipendenza, così come la causa palestinese. 

"La Cina sostiene i paesi arabi nella difesa della loro sovranità, indipendenza e integrità territoriale, e non ha mai rifiutato il fermo sostegno dei paesi arabi su questioni come la Palestina", ha evidenziato Xi Jinping, aggiungendo che anche i paesi arabi sostengono Pechino nella difesa dei suoi interessi fondamentali.

Inoltre, il leader cinese ha ricordato che i paesi arabi sostengono il principio di "una Cina".

La Cina ha annunciato lo sviluppo di un nuovo modello di cooperazione energetica con i Paesi del Golfo Persico.

Xi Jinping ha dichiarato che il volume degli scambi tra i due Paesi supererà i 230 miliardi di dollari nel 2021.

La Cina è disposta a collaborare con i Paesi arabi del Golfo Persico per sviluppare un modello di cooperazione energetica più ampio. 

"La Cina lavorerà con i paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC) per sviluppare un nuovo modello di cooperazione energetica più ampia", ha annunciato Xi Jinping.

Secondo il leader cinese, le relazioni tra Cina e Paesi del Golfo Persico sono state prospere e fruttuose negli ultimi dieci anni. Per la parte cinese il volume degli scambi tra le due parti supererà i 230 miliardi di dollari del 2021 e le importazioni di greggio dagli stati del CCG supereranno i 200 milioni di tonnellate.

 

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Meloni al contrattacco di Pasquale Cicalese Meloni al contrattacco

Meloni al contrattacco

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti