Clamoroso. Il 2020 di Amazon Europa: 44 miliardi di utili e ZERO euro di tasse!

Clamoroso. Il 2020 di Amazon Europa: 44 miliardi di utili e ZERO euro di tasse!

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Pandemia non è stata la manna solo per le multinazionali del farmaco. Notizia di oggi che come Antidiplomatico vi abbiamo segnalato che Pfizer BioNTech ha realizzato 3,5 miliardi di profitti (!) solo nel primo trimestre 2021).

Il 2020 è stato l'anno record per Amazon. Solo la filiale europea del Big del commercio online ha infatti raggiunto un fatturato di 44 miliardi di euro. In barba ai piccoli commercianti costretti a chiudere e fallire e alle aziende costrette a impinguare Amazon per vendere i propri prodotti a prezzi concorrenziali, pur di tenere testa alle offerte della produzione industriale.

E senza rispettare i diritti dei dipendenti, sfruttati e senza tutele come sappiamo.

Ma non basta. E la notizia non è nemmeno questa.

La notizia vera è apparsa su Guardian, la riporta in terzo piano il Corriere mentre i giornali della Fiat (con sede nel paradiso fiscale olandese) censurano è clamorosa: Amazon non ha pagato neppure un centesimo di tasse sui ricavi astronomici, neppure nel paradiso fiscale del Lussemburgo, dove ha sede europea.

12 miliardi in più rispetto al 2019, grazie alle vendite online effettuate soprattutto in Italia, Francia, Germania, Spagna, Olanda, Polonia e Svezia.

Ma, poiché, nonostante i ricavi, Amazon ha dichiarato una perdita di 1,2 miliardi di euro, non solo non pagherà il fisco, ma godrà di un credito di imposta per 56 milioni, oltre ad altri sgravi fiscali concordati tra Amazon e il Lussemburgo. Resta fermo un ricorso alla Corte di Giustizia europeo contro il Granducato del Lussemburgo e il colosso di Bezos per la concessione di 250 milioni di vantaggi fiscali.

Questa notizia dovrebbe portare a edizioni speciali di telegiornali e giornali. Invece resta censurata o persa tra decine di articoli di depistaggio che vogliono farvi credere che il problema sia l'idraulico evasore o il furbetto del cartellino.

E cosa fa l'Europa che scopre da Guardian la notizia? "Fonti comunitarie" non meglio identificate, riportate dal Corriere, fanno sapere: "non entriamo nei dettagli”

L'austerity e le riforme imposte col Recovery Plan sono riservate a fare macelleria sociale degli Stati sovrani, non a colpire le multinazionali che aiutano a distruggere il tessuto produttivo economico dei vassalli europei. 

---------------------------------

AGGIORNAMENTO

Riceviamo e pubblichiamo questa nota di Amazon Italia

Amazon paga tutte le tasse richieste in ogni paese in cui opera. L'imposta sulle società si basa sui profitti, non sui ricavi, e i nostri profitti sono rimasti bassi a seguito dei nostri ingenti investimenti e del fatto che la vendita al dettaglio è un'attività altamente competitiva e con margini ridotti. Abbiamo investito ben oltre 78 miliardi di euro in Europa dal 2010 e gran parte di tale investimento è in infrastrutture che creano molte migliaia di nuovi posti di lavoro, generano entrate fiscali locali significative e supportano le piccole imprese europee con programmi come Fulfillment by Amazon - ora abbiamo 60 centri logistici, oltre 100 uffici aziendali e centri di sviluppo e oltre 135.000 dipendenti a tempo pieno in tutta Europa. E ci sono oltre 100.000 venditori terzi con sede nell'UE che utilizzano i nostri servizi per raggiungere nuovi clienti e far crescere le loro attività. Gestiamo questa attività paneuropea dalla nostra sede in Lussemburgo, dove abbiamo oltre 3.000 dipendenti e siamo in crescita, incluso il nostro team di dirigenti senior”

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Il servilismo di un paese praticamente fallito di Paolo Desogus Il servilismo di un paese praticamente fallito

Il servilismo di un paese praticamente fallito

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Mosca condanna le azioni di Israele di Marinella Mondaini Mosca condanna le azioni di Israele

Mosca condanna le azioni di Israele

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea di Gilberto Trombetta Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea

Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti