/ Comunismo uguale nazismo: ma perché dei crimini dei governi europ...

Comunismo uguale nazismo: ma perché dei crimini dei governi europei contro la Russia nessuno ne parla?

 

 
Comunismo uguale nazismo? La verità è che l’Unione europea e il suo, meramente coreografico, Parlamento (autore di questa vergognosa risoluzione) ha ancora il dente avvelenato per non essere riuscito a trasformare la Russia in un paese compiutamente capitalista da saccheggiare; operazione tentata, nel 1993, con il suo burattino Boris Eltsin (400 i morti nel bombardamento del parlamento a Mosca); operazione neutralizzata da Putin che – pur tra numerose contraddizioni – ha invertito quel processo di privatizzazioni che stava per trasformare la Russia in una colonia dell’Occidente.

Operazione già tentata, nel 1919, dai governi europei che inviarono propri eserciti in Unione Sovietica per sostenere una “guerra civile” che produsse sette milioni di morti.

Ma questo i cialtroni dell’Unione europea e i loro pennivendoli non ve lo dicono.

Provvediamo noi con questo videoclip.
 
Francesco Santoianni
 
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa