Cosa cambia in Palestina dopo che Fatah ha preso il controllo di Gaza

Cosa cambia in Palestina dopo che Fatah ha preso il controllo di Gaza

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


PICCOLE NOTE


«Il premier palestinese Rami Hamdallah ha visitato per la prima volta la Striscia di Gaza da quando è stato formato il governo di unità nazionale palestinese. Hamdallah ha tenuto questa mattina la prima seduta del suo governo a Gaza e quindi ha annunciato che i suoi ministri hanno assunto la gestione amministrativa della Striscia». Così Giordano Stabile sulla Stampa del 3 ottobre.


 

Un avvenimento di portata storica, dal momento che sono dieci anni che Hamas ha preso il controllo della Striscia di Gaza cacciando gli esponenti di Fatah e determinando una frattura all’interno del popolo palestinese.


 

Artefice della riconciliazione, l’Egitto di al Sisi. Con questo passo Hamas ha rinunciato al suo massimalismo, cosa che potrebbe favorire il rilancio del dialogo tra Israele e Palestina.
 

La Palestina torna a essere unita e di certo più forte, anche se non mancano diffidenze e reazioni dure da parte degli esponenti politici israeliani, che non si fidano della svolta attuata dal movimento islamista.
 

Ma è ancora presto per prevedere eventi futuri, soprattutto tenendo presente che in Medio oriente gli scenari cambiano continuamente. Di certo i palestinesi tenteranno di capitalizzare tale riconciliazione nelle sedi internazionali, nella speranza di riavviare il dialogo con Israele.

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle di Paolo Desogus Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Putin ha preso la decisione di Marinella Mondaini Putin ha preso la decisione

Putin ha preso la decisione

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International... di Savino Balzano Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass: si o no? di Alberto Fazolo Green Pass: si o no?

Green Pass: si o no?

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"... di Gilberto Trombetta Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia