“Credo che Atene dovrà tagliare i legami con la Germania e uscire dall’euro". Ted Malloch, probabile futuro ambasciatore Usa all'Ue

“Credo che Atene dovrà tagliare i legami con la Germania e uscire dall’euro". Ted Malloch, probabile futuro ambasciatore Usa all'Ue

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 Nel mezzo della più prolungata depressione economica della Grande Depressione, la Grecia si sta dirigendo verso il suo quarto piano di salvataggio con i creditori. In questo contesto, dopo essere stato accusato di "oltraggio all'Ue" per aver dichiarato che la moneta unica non sarebbe sopravvissuto più di 18 mesi nella sua forma attuale, Ted Malloch, probabile futuro ambasciatore degli Stati Uniti presso l'UE, è definitivamente entrato in rotta di collisione con Bruxelles mettendo nuovamente in dubbio la sopravvivenza della zona euro e sostenendo che Atene dovrebbe tornare alla dracma: “ci sono elevate probabilità che questa volta la Grecia scelga di sua iniziativa di uscire dall’euro”.  

"La sopravvivenza dell'eurozona è un tema all'ordine del giorno. Abbiamo avuto l’uscita della Gran Bretagna e ci sono appuntamenti elettorali in altri Paesi europei, quindi ritengo che sarà qualcosa che si deciderà nel giro del prossimo anno, anno e mezzo. Credo che ciò sia interessante visto dalla prospettiva della Grecia. Perchè il paese è ancora sull’orlo del collasso: sembra un deja-vu, finirà mai? Credo che questa volta esistano probabilità più alte che sia la stessa Grecia a liberarsi dall’euro””.

Malloch ha detto di essere completamente d'accordo con un tweet di Donald Trump del 2012 nel quale l'attuale presidente Usa sosteneva che la Grecia doveva tornare alla dracma. Anzi, aggiunge Malloch, il tutto sarebbe dovuto avvenire quattro anni fa.

 "Ho viaggiato in Grecia, ha incontrato un sacco di gente, ho amici accademici in Grecia che dicono che questi piani di austerità stanno profondamente danneggiando il popolo greco, e che la situazione è semplicemente insostenibile. Dunque, vale forse la pena di chiedersi se ci possa essere qualcosa di peggio rispetto a quanto sta avvenendo ora”."

"Se il [FMI] non dovesse partecipare ad un nuovo piano di salvataggio che non include la riduzione del debito sostanziale, e questo è quello che dicono, allora è certa la rotta di collisione con i creditori della zona euro", ha aggiunto Malloch, dicendo che era imperativo una riduzione sostanziale del debito pubblico della Grecia.
 
 

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

Gli "utili idioti" del sistema? di Leonardo Sinigaglia Gli "utili idioti" del sistema?

Gli "utili idioti" del sistema?

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

La Hybris umana e il miraggio della Pace di Giuseppe Masala La Hybris umana e il miraggio della Pace

La Hybris umana e il miraggio della Pace

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Tassare i ricchi di Michele Blanco Tassare i ricchi

Tassare i ricchi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti