/ Ghouta orientale: i "ribelli" potrebbero liberare decine di civil...

Ghouta orientale: i "ribelli" potrebbero liberare decine di civili in cambio di un'uscita per loro

 

La possibilità di liberare decine di abitanti nel sobborgo di Damasco viene presa in considerazione in cambio del permesso di abbandonare la zona alle milizie con le loro famiglie, ha spiegato il Centro russo per la riconciliazione in Siria.


I componenti delle bande armate nel Ghouta orientale, zona rurale di Damasco, stanno valutando la possibilità di consentire a diverse decine di civili lasciare la zona a condizione che la stessa misura venga adottata con le loro famiglie, ha dichiarato Vladimir Zolotukhin, rappresentante del Centro russo per la riconciliazione in Siria (CRRS) come riportato da RIA Novosti.
 
"Il CRRS va avanti con i negoziati con i membri dei gruppi armati illegali nel Ghouta orientale circa l'abbandono del territorio da parte dei civili. I miliziani considerano la possibilità che decine di persone vadano via, in cambio [i "ribelli" ] vogliono lasciare l'area con le loro famiglie con garanzie di sicurezza", ha dichiarato Zolotujin.

 
"Il CRRS ribadisce il suo appello ai leader dei gruppi armati illegali per dare l'opportunità di lasciare il Ghouta Oriental ai civili che si trovano nell'area [...] Garantiamo la sicurezza", ha aggiunto il rappresentante dell'agenzia.
 
Tuttavia, il centro ha anche osservato che diversi gruppi terroristici continuano a bloccare l'accesso dei civili ai punti per la distribuzione di aiuti umanitari.
 
Fonte: Ria Novosti
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa