/ Hong Kong e la stampa italiana

Hong Kong e la stampa italiana

 


di Diego Bertozzi


A leggere diversi articoli/commenti sulla stampa italiana delle vicende di Hong Kong si ha la netta sensazione che si speri, ci si auguri persino, un intervento diretto delle truppe di Pechino con conseguente spargimento di sangue per poi procedere alla definitiva condanna della Cina popolare e organizzare il "fronte interno" sulla minaccia cinese.



Si è così costretti a parlare di un intervento della polizia di Hong Kong alla stregua di una repressione senza precedenti nell'Occidente liberale. Ci basterebbe Genova 2001 per smentire una simile ricostruzione. Ma stiamo nel cuore, nell'anima, di tale Occidente: nel 1970 alla Kent State University in Ohio LA Guardia nazionale Usa interviene e apre il fuoco su studenti che stanno protestando da quattro giorni contro i bombardamenti sulla Cambogia: una scarica di 13 secondi, per un totale di oltre 60 proiettili, porta alla morte di quattro studenti e al ferimento di altri nove.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa