I dati (quelli veri) che smascherano le bufale contro i dipendenti pubblici

I dati (quelli veri) che smascherano le bufale contro i dipendenti pubblici

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Come stanno veramente le cose ce lo dice Antonio Naddeo, presidente dell'Aran, in un articolo apparso il 25 gennaio su Il Sole 24 ore. Nel periodo 2015-2019 i lavoratori pubblici hanno avuto una crescita degli stipendi medi dell'1,5% mentre i lavoratori privati dello 0.9%. Nel periodo 2015-2020 i lavoratori pubblici hanno avuto un arretramento dello 0,5%, mentre i lavoratori privati hanno avuto una crescita dell'1,4%.

Considerando il periodo ventennale 2000-2019 i pubblici hanno avuto una crescita del 2%, i privati del 2,1%.

Una miseria per tutti. E su Facebook vedo foto di categorie contro pubblici o sciocchezze varie. La realtà è che in questi 20 anni ci hanno perso tutti i lavoratori, e loro pensavano di mettersi uno contro gli altri. I pubblici si consideravano una categoria protetta, nel mentre il blocco salariale e la precarizzazione di nuove figure avanzavano, i privati ritenevano gli stipendi dei pubblici esorbitanti, rispetto ai loro miseri stipendi. Tutti contro tutti. Ci hanno guadagnato i padroni. Vedo che durante la pandemia questo "ballo" continua, quindi non aspettiamoci niente di nuovo. Le generazioni nate dal 1970 in poi ancora non si sono messi in testa che non esiste categoria, esiste la classe. Quello che avevano capito le generazioni del dopoguerra, che conquistarono a suon di lotte diritti. Un ultima cosa: l'Aran è quella che di fatto fa i contratti pubblici.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti