World Affairs/Il governo di Aruba smentisce di aver sequestrato un aereo carico...

Il governo di Aruba smentisce di aver sequestrato un aereo carico d'oro proveniente dal Venezuela

 
 

Rilanciata da alcuni quotidiani e agenzie era rimbalzata anche in Italia la notizia di un aereo partito dal Venezuela  e sequestrato dalle autorità di Aruba e Stati Uniti, sul territorio di Aruba, con un carico di ben 932 kg di oro.

 

La notizia si è poi rivelata falsa. 

 

I portavoce della Dirección de Aviación del governo di Aruba hanno smentito al sito web CLA News, le informazioni diffuse da vari mezzi d’informazione secondo cui un aereo venezuelano è stato fermato sull'isola con 932 chilogrammi di oro che sarebbero stati trasportati illegalmente dallo Stato di Bolivar in Messico. 

 

"La storia è totalmente immaginaria e non si basa su un evento reale", ha affermato l'ufficio del ministro della Giustizia Andin Bikker. Lo stesso è stato riferito dal direttore del dipartimento dell'aviazione civile, Edwin Kelly, al portale.

 

Il giornalista venezuelano Luigino Bracci Roa sul portale dell’emittente radiofonica Alba Ciudad mette in ordine gli eventi: “L'informazione è stata inizialmente diffusa attraverso il portale Primer Informe ed è stata scritta da Casto Ocando, un giornalista che è stato collegato in passato ad altre notizie sul Venezuela che alla fine si sono rivelate false.

 

Secondo Ocando, "un aereo che era decollato da una strada solitaria alla periferia di Ciudad Bolivar è stato fermato dalle autorità di Aruba dopo aver tentato di effettuare un atterraggio di emergenza all'aeroporto Regina Beatrice sull'isola".

 

Ocando afferma nell’articolo che l'aereo trasportava 932 chili di oro ad alta purezza, quasi una tonnellata, confezionato in valigie di lusso. Affermando che l'oro presumibilmente "sequestrato" ha un valore di 50 milioni di dollari.

 

L’articolo non cita alcun ufficiale o offre foto o video del sequestro, ma assicura che l'aereo sia stato fermato per l'utilizzo della matricola statunitense N36754, che corrisponde effettivamente a un velivolo monomotore nordamericano il cui ultimo volo risulta effettuato in California più di 20 anni fa, secondo i record del portale di Flight Aware”.

 

Il giornalista venezuelano poi spiega che secondo i registri si tratterebbe di un aereo leggero Cherokee Arrow Piper PA-28R-200, che, secondo le specifiche tecniche, ha un raggio di soli 1.630 chilometri (la distanza dallo stato di Bolivar al Messico è di almeno 3.180 chilometri), un peso di 545 chilogrammi quando è vuoto e un peso massimo al decollo di 975 chilogrammi, il che rende impossibile per un siffatto velivolo trasportare 932 chilogrammi di oro.

 

La notizia è stata subito rilanciata senza alcuna verifica dai soliti media collegati all’opposizione venezuelana e sovente fonti primarie delle fake news sul paese latinoamericano che vengono pappagallescamente rilanciate anche in Italia. Portali come La Patilla, El Nacional, NTN24, Infobae, El Comercio, La Vanguardia o Diario Las Américas. Tutti questi media hanno basato le loro informazioni sulle notizie di Casto Ocando senza compiere nessuna verifica. 

Fonte: Alba Ciudad
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa