/ La Siria avverte che espellerà con la forza le truppe turche

La Siria avverte che espellerà con la forza le truppe turche

 

Il consigliere del presidente siriano, Bashar al-Asad, annuncia che l'esercito siriano espellerà con forza le truppe turche operanti nel nord del paese arabo.


"L'esercito turco deve forzatamente abbandonare il territorio siriano", ha dichiarato ieri Buzaina Shaaban riferendosi alla presenza illegale di truppe turche nelle province settentrionali della Siria.
 
Shaaban ha avvertito che "la sovranità nazionale e l'integrità territoriale della Siria saranno preservate a tutti i costi", come ha affermato all'epoca il presidente siriano Basahr al-Asad, che ha sottolineato "la necessità di ripulire ogni centimetro del territorio siriano dal presenza di gruppi terroristici e forze straniere ”.
 
Ha anche ricordato che il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, "sta mentendo sulle operazioni turche, poiché ha ambizioni in Siria e Iraq, dove intrattiene relazioni con gruppi terroristici".
 
Per quanto riguarda il cessate il fuoco nella provincia di Idlib, l'ultimo bastione dei terroristi in Siria, Shaaban ha sottolineato che “qualsiasi decisione sulla cessazione delle ostilità in questo governatorato è stata presa in linea con la grande strategia di Damasco di recuperare l'intero territorio siriano."
 
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa