/ La Turchia e gli Stati Uniti pattugliano con gli elicotteri la zo...

La Turchia e gli Stati Uniti pattugliano con gli elicotteri la zona di sicurezza nel nord della Siria

 

Quattro elicotteri di Turchia e Stati Uniti pattugliano la zona di sicurezza ad est dell'Eufrate nel nord della Siria, ha dichiarato il ministro della Difesa turco Hulusi Akar.


"Da ieri sono iniziate le pattuglie congiunte con la partecipazione di quattro elicotteri, due turchi e due americani, che vigilano sul territorio", ha affermato il ministro della Difesa turco Hulusi Akar citato dalla rete NTV.
 
Ha sottolineato che la Turchia segue da vicino il programma di attività concordato con gli Stati Uniti sulla zona di sicurezza e si impegna a rispettarlo per impedire la creazione di un corridoio terroristico nella Siria settentrionale.
 
Il ministro ha anche aggiunto che la Turchia riceve informazioni secondo cui le forze curde (YPG), che Ankara considera legate ai terroristi, abbandonano la Siria settentrionale e le loro fortificazioni sono state parzialmente distrutte.
"Ma abbiamo bisogno di una conferma, vogliamo vederlo da soli, dal momento che a Manbij e Al Raqqa gli [USA] non siamo rimasti soddisfatti e non lo dimentichiamo", ha ricordato.
 
All'inizio di questo mese, il Ministero della Difesa turco aveva riferito che Ankara e Washington avevano concordato di istituire un centro per coordinare le operazioni congiunte in una zona di sicurezza nel nord della Siria, da cui i membri delle formazioni curde avrebbero dovuto ritirarsi.
 
Damasco ha protestato contro l'accordo in quanto viola palesemente la sovranità e l'integrità territoriale della Siria e il diritto internazionale.
 
Fonte: NTV
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa