Ma quale "deglobalizzazione"?

Ma quale "deglobalizzazione"?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Siamo così tanto in un processo di deglobalizzazione che i maggiori Ceo delle multinazionali americane, dopo tre anni di pandemia, stanno programmando viaggi d'affari a raffica in Cina.

Non lo dico io, ma Milano Finanza, che evidentemente qualcuno non legge. Siamo così tanto nella fase di deglobalizzazione che due giorni fa Morgan Stanley ha acquisto il 100% di un fondo di investimento cinese.

Siamo così tanto nella deglobalizzazione che c'è un boom in  outbound (fuori) e inbound (dentro) di investimenti esteri da e per la Cina.

Siamo così tanto fuori dalla globalizzazione che stanno arrivando previsioni di economie asiatiche, latinoamericane ed africane, compresa la stessa Russia che aumentano le proiezioni del pil dopo la fine della pandemia in Cina.

Siamo cosi tanto fuori dalla globalizzazione che lindice Ifo tedesco sta nettamente migliorando molto negli ultimi due mesi, guarda caso quando si è decisa la politica zero-covid. Vabbè stare con gli Usa, che tra l'altro, in realtà, fanno tutt'altro, visto che gli affari sono affari, ma non sapere cosa succede nel mondo lascia basito. Due ore fa faccio un post su fb sulla presunta deglobalizzazione.

Azzecco talmente tanto l'argomento che un direttore generale, italiano, di diverse aziende nel nord est della Cina, che a gennaio ha girato il mondo per affari, compresi gli Stati Uniti, mette like. Inoltre sta accadendo questo da mesi. Se Biden, Powell, Lagarde, Von der Leyen e compagnia occidentalesca cantando, da mesi stanno facendo in modo che negli affari economici e finanziari mondiali le cose vadano giu', semplicemente per arrestare il flusso di capitali che dall'Occidente si sta dirigendo da ottobre nei paesi emergenti, come sottolinea oggi il sole 24 ore, si sbagliano di grosso. Lì c'è la classe media, lì ci sono i risparmi, lì ci sono capitali, lì ci sono apparati industriali e consumi. E chi fa affari va dove può farli, non nel manicomio criminale europeo o in un paese che un giorno sì, un giorno no, parla di alzare il tetto del debito.

Ormai hanno alternative, e il flusso non lo arresti, malgrado il tuo agire logorroico.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza di Leonardo Sinigaglia Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange di Geraldina Colotti Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange

Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Genocidio, il tabù della parola di Giuseppe Giannini Genocidio, il tabù della parola

Genocidio, il tabù della parola

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza di Andrea Puccio Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza

Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza

Germania: perché siamo all'anno zero di Giuseppe Masala Germania: perché siamo all'anno zero

Germania: perché siamo all'anno zero

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo di Paolo Arigotti La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti