World Affairs/NYT: Il patto tra Cina e Iran darà un duro colpo al piano di "mas...

NYT: Il patto tra Cina e Iran darà un duro colpo al piano di "massima pressione" degli USA

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Il patto di investimento e sicurezza, firmato tra Iran e Cina, sarà un duro colpo per la politica di "massima pressione" dell'amministrazione Trump, si legge sul The New York Times


Il quotidiano americano The New York Times ha pubblicato un articolo, sabato scorso, sul patto di cooperazione di 25 anni tra Iran e Cina.

 
"L'Iran e la Cina hanno creato silenziosamente un vasto partenariato economico e di sicurezza che spianerebbe la strada a miliardi di dollari di investimenti cinesi in energia e altri settori, minando gli sforzi dell'amministrazione Trump per isolare il Governo iraniano. La partnership, dettagliata in un accordo proposto di 18 pagine ottenuto dal New York Times, amplierebbe notevolmente la presenza della Cina in banche, telecomunicazioni, porti, ferrovie e dozzine di altri progetti.
 
Il documento descrive anche l'approfondimento della cooperazione militare, che consente potenzialmente alla Cina di prendere piede in una regione che è stata una preoccupazione strategica degli Stati Uniti per decenni.
 
La partnership - proposta per la prima volta dal leader cinese Xi Jinping durante una visita in Iran nel 2016 - è stata approvata dal gabinetto del presidente Hassan Rohani a giugno, ha dichiarato la scorsa settimana il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ", si legge nell'articolo del New York Times.
 
Il quotidiano americano continua: "Se il patto fosse attuato in modo così dettagliato, la partnership creerebbe nuovi punti potenzialmente pericolosi nel deterioramento delle relazioni tra Cina e Stati Uniti. Rappresenta anche un duro colpo per la politica aggressiva dell'amministrazione Trump nei confronti dell'Iran dopo l'abbandono dell'accordo nucleare raggiunto nel 2015 dal presidente Obama e dai leader di altri sei paesi dopo due anni di estenuanti negoziati. "
 
Secondo il New York Times, "il rinnovo delle sanzioni americane, inclusa la minaccia di interrompere l'accesso al sistema bancario internazionale per qualsiasi attività commerciale in Iran, non è riuscita a spaventare il commercio e gli investimenti esteri".
 
Amir-Hossein Ghazi-Zadeh, responsabile delle Misure preventive del parlamento iraniano ha assicurato che il patto di cooperazione sino-iraniana avrebbe migliorato concretamente il commercio estero dell'Iran e accelerato la partenza degli americani dal Asia occidentale.
 
"Questo patto è privo di qualsiasi natura politica e garantirà gli interessi economici dell'Iran e limiterà la presenza degli Stati Uniti nell'Asia occidentale", ha dichiarato Amir-Hossein Ghazi-Zadeh in un tweet.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa