Prof. Zangrillo: "Solo il 13% sono morti Covid. L'87% imputabili ad altre malattie"

Prof. Zangrillo: "Solo il 13% sono morti Covid. L'87% imputabili ad altre malattie"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Dopo aver riconosciuto “l’eccesso di mortalità che nessuno può negare”, il primario del San Raffaele Zangrillo intervenuto alla trasmissione "Zona Bianca" fornisce i primi dati e le prime percentuali sulle morti Covid che danno un senso del fallimento della gestione della pandemia in Italia.  

"I dati sui morti Covid19 vanno sicuramente rivisti. Se, ad esempio, una persona ha un infarto e viene portata nel mio ospedale, se sfortunatamente muore ma era anche positiva al virus, viene catalogata come decesso covid. Questo le persone lo devono sapere", ha dichiarato.

“Lo dobbiamo avere tutti chiaro”, ribadisce il primario.

 

 

“Mi sono documentato con molta precisione. Devo sottolineare con forza che soprattutto nella terza ondata solo il 13% sono stati i decessi effettivi da Covid. L’87% dei decessi è imputabile ad altre patologie gravi e trascurate”, ha concluso.

Se queste dichiarazioni del dott. Zangrillo non produrranno una serie di querele e diffamazioni da parte di chi ha l’autorità nella gestione della pandemia in questo paese, avrete la dimostrazione di quello che alcuni, in particolare il prof. Giulio Tarro ha sostenuto dall’inizio dell’emergenza e che trovate in questo libro.

 

Il servilismo di un paese praticamente fallito di Paolo Desogus Il servilismo di un paese praticamente fallito

Il servilismo di un paese praticamente fallito

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Mosca condanna le azioni di Israele di Marinella Mondaini Mosca condanna le azioni di Israele

Mosca condanna le azioni di Israele

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea di Gilberto Trombetta Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea

Caos in Rai per un servizio critico dell'Unione Europea

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti