/ Putin: "La NATO ci provoca costantemente, per spingere la Russia ...

Putin: "La NATO ci provoca costantemente, per spingere la Russia ad un confronto"

 

La NATO sta costantemente cercando di spingere la Russia ad un confronto diretto. Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

Il presidente russo ha poi sostenuto che diversi membri dell'Alleanza Atlantica continuino a interferire negli affari interni della Russia. Le accuse Putin le ha rivolte durante un discorso tenuto giovedì all'agenzia di intelligence russa FSB. Il Presidente ha dichiarato poi che negli ultimi anni la situazione di sicurezza globale "non è migliorata, ma al contario, molte minacce esistenti sono solo divenute più serie". 

E parlando specificatamente della Nato e della volontà di attaccare la Russia: "Questo è l'obiettivo che esiste dietro l'espansione di questo blocco militare. E 'successo prima, ma ora hanno trovato una nuova giustificazione che credono sia seria", ha detto. "In realtà, ci stanno costantemente provocando, cercando di trascinarci in un confronto,", lo ha dichiarato Putin, aggiungendo che i membri della NATO "stanno continuando i loro sforzi per interferire nei nostri affari interni con l'obiettivo di destabilizzare l'ordine sociale e politico in Russia"

Putin ha sottolineato come le agenzie di intelligence straniere continuino operazioni intense in Russia.  “L'anno scorso, 53 operativi di intelligence stranieri e 386 agenti sono stati arrestati", ha proseguito. 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa