Rapporto Intelligence tedesca - "nessuna prova della campagna russa contro Angela Merkel"

Rapporto Intelligence tedesca - "nessuna prova della campagna russa contro Angela Merkel"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 
Dopo un’indagine di un anno, le agenzie di intelligence tedesche hanno affermato che non c’è nessuna "campagna di disinformazione" russa contro il governo di  Angela Merkel.  Lo riporta il Sueddeutsche Zeitung citando una fonte del governo.



Il servizio tedesco di intelligence (BND) e l'agenzia di controspionaggio (BfV) hanno compiuto un’accurata indagine per cercare le prove di interferenza russa negli affari interni del paese e la conclusione è questa: "Non abbiamo trovato alcuna pistola fumante", una fonte di gabinetto ha detto al giornale.



L'inchiesta era simile a quella dell’intelligence degli Stati Uniti sulle e-mail trapelate dal Partito Democratico Usa che ha prodotto tanto clamore e zero prove. Dopo aver escluso la campagna di disinformazione, i servizi segreti tedeschi, prosegue la fonte, hanno rilevato come la Russia abbia comunque perseguito un "corso maggiormente conflittuale" verso la Germania dal 2014, e definito la copertura dei media russi - tra cui RT Deutsch e Sputnik -  come "ostile".

Dal 2014 e il colpo di stato contro il legittimo governo ucraino, in effetti, qualcosa è cambiato.

Il rapporto smentirebbe le clamorose dichiarazioni (rilanciate in pompa magna dal mainstream) di Bruno Kahl, a capo del BND, che aveva sostenuto nel novembre scorso di avere le prove che la Russia potrebbe avrebbe manipolato il voto durante le elezioni 2016 negli Stati Uniti e di come "l'Europa, e la Germania in particolare, fossero al centro di questi esperimenti”.

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Covid 19: la situazione in Russia di Marinella Mondaini Covid 19: la situazione in Russia

Covid 19: la situazione in Russia

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990 di Gilberto Trombetta Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

I migranti in Libia: “Riportateci a casa” di Michelangelo Severgnini I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti