/ Salvini come Gentiloni: "Assad deve lasciare per il bene e tranqu...

Salvini come Gentiloni: "Assad deve lasciare per il bene e tranquillità della Siria"

 

“Anche lei chiede che il presidente siriano Assad se ne vada?”. Salvini: “Si"

 
Intervenendo lunedì sera alla trasmissione Otto e Mezzo su La 7, il leader della Lega Nord Matteo Salvini a domanda specifica di Lilli Gruber - “anche lei chiede che il presidente siriano Assad se ne vada?” - ha risposto: “Si io penso per il bene della Siria ci sia bisogno di uomini nuovi e di nuova tranquillità”.

(qui il video dal minuto 21.10)
 
Quindi, anche Salvini ha abbracciato la linea del governo Renzi, con il ministro Gentiloni che ripete a memoria la posizione nord-americana sulla Siria ogni volta che può.
Linea ribaditia anche ieri da Obama al presidente russo Vladimir Putin a margine della conferenza sul clima a Parigi. “Bashar Al-Assad deve lasciare per porre fine al conflitto”, la posizione degli Stati Uniti, quindi del nostro governo, e adesso della Lega di Salvini. 
 
Per ora, il leader della Lega Nord non si è ancora spinto sulla “necessità di un governo di transizione”, vale a dire l'ennesimo governo fantoccio dell'occidente nell'area. Per ora?
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa