/ Siria: "Queste immagini smentiscono le dichiarazioni degli Stati...

Siria: "Queste immagini smentiscono le dichiarazioni degli Stati Uniti": il video del ritiro dell'ISIS da Raqqa

 

Un video che mostra il ritiro dell'ISIS della città siriana di Raqqa è stato fornito da rappresentanti delle 'Forze Democratiche siriane' (FDS) all'agenzia di video RT Ruptly. Come spiegato dagli esperti, questa registrazione dimostra ancora una volta che gli Stati Uniti non hanno impedito la partenza dei terroristi nella città.


"Gira, gira!" Dice la voce fuori campo. Sulla registrazione, che i combattenti delle 'Forze democratiche siriane' hanno fornito Ruptly, si vedono le auto che circolano per le strade polverose di una città deserta e parzialmente distrutta. Questo è, secondo i suoi autori, un video che mostra il ritiro dell'ISIS da Raqqa.
 

 
Come questi combattenti delle FDS hanno detto ai giornalisti, gli estremisti erano diretti a Deir Ezzor, ma qual è la loro destinazione finale, lo ignorano.
 
"Ho visto i terroristi dell'ISIS. Dirigersi su camion e auto a Deir Ezzor. Non so dove sono andati dopo. In totale, circa 3.000 persone sono fuggite da Raqqa - i terroristi e le loro famiglie, un migliaio di loro sono stati feriti ", ha raccontato nel video un membro delle FDS.

 
Il secondo combattente ha sostenuto che i terroristi gli estremisti erano pronti lasciare la città, aggiungendo che le FDS "non avevano paura di loro."
 
Come dicono gli esperti, la registrazione in questione è una nuova prova che gli statunitensi non hanno posto ostacoli al ritiro dei terroristi da Raqqa.
 
"Gli estremisti sono stati autorizzati a ritirarsi nelle aree protette, dove probabilmente continueranno la loro lotta contro le truppe governative e i loro alleati", ha spiegato al canale Jamal Wakim, un professore in un'università libanese.
 
Secondo lui, "queste immagini smentiscono le dichiarazioni degli Stati Uniti sulla lotta contro il terrorismo e confermano le accuse fondate che usano gli estremisti per favorire i loro interessi geopolitici in Medio Oriente."
 
 
Fonte: Ruptly
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa