Un nuovo aereo spia statunitense intercettato da caccia Su-27 russo sul Mar Baltico

Un nuovo aereo spia statunitense intercettato da caccia Su-27 russo sul Mar Baltico

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Un caccia Sukhoi Su-27SM è stato fatto decollare per intercettare un aereo da ricognizione RC-135 dell'aeronautica statunitense vicino al confine russo sul Mar Baltico, secondo quanto riferisce il Centro di controllo della difesa nazionale russo.

 

Il 17 agosto, i radar russi hanno individuato un bersaglio aereo sulle acque neutre del Mar Baltico che si avvicinavano al confine di stato della Russia, ha informato il Centro.

 

"L'equipaggio del caccia russo si è avvicinato all'oggetto aereo a una distanza di sicurezza e lo ha identificato come un aereo da ricognizione strategico RC-135 dell'aeronautica statunitense”, ha detto il Centro di controllo della difesa nazionale.

 

Dopo che l'aereo spia statunitense si è allontanato dal confine di Stato della Russia, "il caccia russo è tornato sano e salvo al suo aeroporto".

 

Il volo del caccia russo è proceduto nel rigoroso rispetto delle regole internazionali di utilizzo dello spazio aereo. Non sono state consentite violazioni del confine di Stato russo, ha detto il Centro di controllo della difesa nazionale.

 

Il 15 agosto, un caccia russo è stato chiamato a intercettare un aereo da ricognizione nordamericano EP-3E Aries che si avvicinava al confine di stato della Russia sul Mar Nero.

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Public enemy di Giuseppe Giannini Public enemy

Public enemy

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

LE SANZIONI INDEBOLISCONO IL POTERE DEL DOLLARO di Andrea Puccio LE SANZIONI INDEBOLISCONO IL POTERE DEL DOLLARO

LE SANZIONI INDEBOLISCONO IL POTERE DEL DOLLARO

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti