"Una spettacolare fake news". Mosca risponde all'articolo di Bloomberg su Putin e Xi

"Una spettacolare fake news". Mosca risponde all'articolo di Bloomberg su Putin e Xi

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L’articolo di Bloomberg sul presidente cinese Xi Jinping che avrebbe chiesto al leader russo Vladimir Putin di non attaccare l'Ucraina durante le Olimpiadi di Pechino è una spettacolare fake news, ha affermato alla radio Ekho Moskvy (o Eco di Mosca) la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"Bloomberg ha pubblicato recentemente una fake news spettacolare, sostenendo che Xi Jinping ha chiesto a Putin di non attaccare l'Ucraina durante i Giochi Olimpici", ha osservato la diplomatica. "Francamente, non mi aspettavo questo livello di disinformazione da Bloomberg non perché sia un fatto non confermato, ma perché è pura impossibilità e incredibile stupidità. Avrei potuto aspettarmelo da qualche altro giornale statunitense, ma non da Bloomberg. Una volta erano meno suscettibili a questo tipo di notizie infondate, ma ora sembrano averci rinunciato", ha dichiarato Zakharova.

Il diplomatico russo ha sottolineato che mentre lavorava al servizio, Bloomberg non ha chiesto alcun commento al servizio stampa presidenziale russo, né al ministero degli Esteri. "Non è da Bloomberg, vero? Loro mantengono contatti praticamente 24 ore su 24 con funzionari russi di alto livello su tutte le questioni", ha sottolineato.

L'agenzia Bloomberg ha scritto, citando un diplomatico non identificato a Pechino, che il presidente cinese Xi Jinping potrebbe aver chiesto a Putin di non attaccare l'Ucraina durante le Olimpiadi previste per il 4-20 febbraio. La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha bollato tale articolo come "un'operazione di informazione sporca” condotta dagli Stati Uniti. Inoltre, l'ambasciata cinese in Russia ha respinto l’articolo come una fake news e una provocazione.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO di Giorgio Cremaschi 28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'" di Marinella Mondaini Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Buoni a nulla di Alberto Fazolo Buoni a nulla

Buoni a nulla

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda di Giuseppe Masala "Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire di Antonio Di Siena Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA di Gilberto Trombetta VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo di Michelangelo Severgnini Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo