VIDEO. Golan, 29 settembre 2012. I caschi blu dell'ONU riprendono in un video, senza intervenire, il massacro di 9 poliziotti siriani ad opera dei "ribelli"

VIDEO. Golan, 29 settembre 2012. I caschi blu dell'ONU riprendono in un video,  senza intervenire, il massacro di 9 poliziotti siriani ad opera dei "ribelli"

Le forze di pace austriache dell'ONU hanno praticamente osservato e ripreso in un video nove poliziotti siriani uccisi in un'imboscata da parte dei "ribelli". Il ministro della Difesa austriaco ha istituito una commissione di inchiesta.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il video, pubblicato dal media austriaco 'Falter', risale al 29 settembre 2012. I caschi blu dell'ONU austriaci presenti nell'area dove è avvenuto l'attacco, ovvero le Alture del Golan,  hanno visto i "ribelli" organizzare l'agguato e non hanno avvertito i poliziotti siriani che passavano attraverso il loro checkpoint del pericolo imminente.
 
Il risultato è stato che il veicolo governativo è caduto in un'imboscata e alla fine sono stati uccisi tutti e nove i poliziotti siriani.
 


 
Sembra che l'attacco sia stato filmato a distanza dalle stesse forze di pace austriache delle Nazioni Unite che apparentemente hanno permesso che si svolgesse.
 
Il video, pubblicato venerdì scorso, ha provocato diverse polemiche in Austria. Secondo il docente di diritto internazionale all'Università di Vienna, Manfred Nowak i caschi blu austriaci potrebbero essere incriminati per omicidio. "Avevano il dovere di avvertire i siriani", ha spiegato.
 
I soldati austriaci delle Nazioni Unite avevano dato ai siriani "una falsa informazione", ha aggiunto Nowak. Ha anche riferito che i caschi blu erano stati precedentemente in contatto con i criminali e gli avevano dato dell'acqua. "Non erano neutrali. Hanno dato il sostegno ad una parte lato", ha concluso il professore dell'Università di Vienna.
 
Il ministro della Difesa Kunasek ha annunciato poco dopo la pubblicazione del video l'istituzione di una commissione d'inchiesta. 
"Voglio sapere al più presto ciò che è realmente accaduto nel settembre 2012. Gli incidenti saranno chiariti in modo completo e meticoloso", ha promesso in una trasmissione televisiva, precisando che l'indagine deve essere completata entro la fine di maggio.
 
 

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Meloni al contrattacco di Pasquale Cicalese Meloni al contrattacco

Meloni al contrattacco

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti