/ The Wall Street Journal: «La visita di Assad a Mosca mostra la su...

The Wall Street Journal: «La visita di Assad a Mosca mostra la sua disobbedienza all'Occidente»

 

La visita del presidente siriano Bashar al Assad a Mosca indica la sua disobbedienza verso l'Occidente e il ruolo essenziale che la Russia cerca di svolgere in Medio Oriente, secondo il quotidiano statunitense The Wall Street Journal.

Sul quotidiano nordamericano The Wall Street Journal si legge che è stata la «prima visita effettuata da Al Assad al di fuori del suo paese dopo lo scoppio del conflitto».

"L'invito del presidente russo Vladimir Putin mostra un forte sostegno pubblico al leader siriano e ribadisce le garanzie di Mosca di fronte alle critiche occidentale», secondo il giornale statunitense.
 
Con il suo intervento militare, si legge nell'articolo, il Cremlino si è posizionata come un attore chiave nel risolvere il conflitto che dura quattro anni, contribuendo ad aiutare al-Assad per evitare una sconfitta diretta sul campo di battaglia.

 
Nell'articolo si ricorda che nei mesi precedenti l'operazione aerea russa, le forze governative siriane hanno perso molte delle loro posizioni con un grande logorio e perdita di combattenti.
 
Nella conclusione dell'articolo di sostiene che «Ora Damasco si sente abbastanza sicura per lanciare un'offensiva e tornare a controllare i territori perduti». 
Fonte: RT
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa