Chi viola i diritti umani? Il rapporto sulle conseguenze di 201 guerre degli Usa

 Chi viola i diritti umani? Il rapporto sulle conseguenze di 201 guerre degli Usa

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

In un articolo, citato dall'agenzia di stampa statale cinese Xinhua , la Society for Human Rights Studies della Cina ha denunciato che gli Stati Uniti hanno iniziato guerre all'estero, all'insegna dell '' intervento umanitario ', ma, in realtà, lo ha fatto ha causato "enormi vittime, danni alle strutture, stagnazione della produzione, ondate di rifugiati, disordini sociali, crisi ecologiche, traumi psicologici e altri problemi sociali complessi" .

L'articolo intitolato ``Gravi disastri umanitari causati dalle guerre di aggressione degli Stati Uniti contro paesi stranieri'' spiega che Washington ha generato 201 conflitti armati su un totale di 248 verificatisi in 153 regioni del mondo dalla fine della seconda guerra mondiale  dal 1945 al 2001 .

Oltre ad essere direttamente coinvolto nelle guerre, il paese nordamericano è intervenuto negli affari interni di altri paesi, sostenendo guerre indirette, incitando insurrezioni antigovernative, compiendo omicidi, fornendo armi e munizioni e addestrando forze antigovernative.

Nell'articolo si sottoline che tutte queste azioni hanno causato gravi danni alla stabilità sociale e alla sicurezza pubblica del gruppo di paesi .

Il documento ricorda anche che le guerre sussidiarie di Washington hanno causato danni anche a paesi che non vi erano coinvolti, e anche gli stessi Stati Uniti sono stati colpiti dai conflitti armati che hanno iniziato.

"La crisi umanitaria causata dalle azioni militari è dovuta alla mentalità egemonica degli Stati Uniti", si ribadisce nell'articolo, concludendo che i disastri possono essere evitati solo se Washington abbandona "il pensiero egemonico motivato dall'interesse personale".

 

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti