/ Dal 2015, quasi 2 milioni di sfollati sono tornati alle loro case...

Dal 2015, quasi 2 milioni di sfollati sono tornati alle loro case in Siria

 

Nel paese continuano gli sforzi volti per una soluzione pacifica del conflitto siriano e per aiutare i civili a tornare a una vita normale.


Circa 1,3 milioni di sfollati interni e 600.000 rifugiati provenienti dall'estero sono tornati nelle loro case in Siria dal 30 settembre 2015, ha annunciato ai giornalisti il ??capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, Alexey Bakin.
 
Ha affermato che gli sforzi volti a una soluzione non militare del conflitto siriano interno e ad aiutare i siriani a tornare alla vita pacifica continuano nel paese.
 
Allo stesso tempo, i gruppi radicali continuano a violare il cessate il fuoco. Venerdì scorso, ad esempio, i miliziani hanno aperto il fuoco in 21 villaggi e città nei governatorati di Aleppo, Latakia e Idlib.
 
"Il 16 agosto sono stati registrati 32 casi di bombardamenti.
Miliziani di gruppi armati illegali hanno attaccato Benjamin, Sabikia, Al-Buraj, Halasa, Aleppo nel governatorato di Aleppo; Kinsibba, Ain al-Kantara, al-Asi, Beit Jnauro, Ardash Dag , Sanjeka, Kara-Galia, Safsafa, Kara-Jaghez, Ain Slaymo, Sandran, Ain al-Ashra nel governatorato di Latakia; Makanis al-Duwairi, Mgaret-Marza, Succoria, al Salihiya nel governatorato di Idlib", ha riferito Bakin.
 
Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa