Esce "Ananke", il primo romanzo nato su Telegram (che aveva previsto la guerra in Ucraina)

Esce "Ananke", il primo romanzo nato su Telegram (che aveva previsto la guerra in Ucraina)

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Edito da l'AntiDiplomatico (L.A.D.) Gruppo Editoriale e la Città del Sole l'ultimo romanzo di Giuseppe Masala. Si tratta del primo esperimento letterario che ha raccolto flussi di coscienza narrativi, storici e geopolitici su Telegram. 

"Quando ho ideato e iniziato a scrivere su Telegram questo romanzo mai avrei pensato che sarebbe stato pubblicato. E ancora meno pensavo che sarebbe stato pubblicato in un momento di estrema attualità come questa

Chi mi conosce sa bene che ho seguito la crisi ucraina fin dalla sua genesi con la rivolta di Piazza Majdan del 2014. Forse perchè influenzato da Giulietto Chiesa ho capito sin da subito che stavamo di fronte ad un evento della massima importanza e in grado di rappresentare un punto di svolta nella storia come ora dicono tutti a causa dell'intervento russo in corso nel paese. In fondo ci voleva poco per capire che portare americani, inglesi e canadesi a pochi chilometri dalle sponde del Don avrebbe avuto ripercussioni gravissime. Bastava aver letto la storia, o al limite qualche romanzo come Guerra e Pace di Tolstoj o Il Sergente nella neve di Mario Rigoni Stern. Ogni volta che l'uomo occidentale si è presentato davanti a quel fiume in armi si è scatenata una tempesta che ha cambiato la storia dell'Umanità. 

Questo mio romanzo, non è e non vuole essere un romanzo militante (anche se ho le mie idee sui fatti che si stanno verificando, ovviamente) ma vuole essere - sotto questo aspetto - un segnale d'allarme sulle macchinazioni del Potere che ci imprigiona in un labirinto fatto di inganni. Igor Sikovrsky siamo tutti noi." Giuseppe Masala

Igor Sikorvsky, il protagonista di Ananke, siamo tutti noi. 

Buona Lettura!

 

QUI PER ACQUISTARE "ANANKE" DI GIUSEPPE MASALA

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza di Leonardo Sinigaglia Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Genocidio, il tabù della parola di Giuseppe Giannini Genocidio, il tabù della parola

Genocidio, il tabù della parola

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo di Paolo Arigotti La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti