Foreign Policy: Ecco come gli Stati Uniti occultarono informazioni che attestavano un test nucleare di Israele

Foreign Policy: Ecco come gli Stati Uniti occultarono informazioni che attestavano un test nucleare di Israele

Secondo quanto riferito da Foreign Policy, Israele condusse un esperimento nucleare 40 anni fa nell'Atlantico meridionale, occultato dal Presidente degli stati Uniti dell'epoca, Jimmy Carter.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


L'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter avrebbe deciso all'epoca di nascondere queste informazioni per non compromettere l'accordo di pace tra Israele e Egitto. riporta il magazine nordamericano Foreign Policy, in un reportage pubblicato ieri.
 
Ma secondo la rivista, poco prima dell'alba del 22 settembre 1979, un satellite di sorveglianza americano chiamato Vela 6911, il cui ruolo era quello di rilevare esperimenti nucleari sul pianeta, ha registrato un insolito lampo sopra Atlantico del sud.
 
Per il personale della Patrick Air Force Base, non c'era dubbio che si trattasse di un'esplosione nucleare.
 
Quella notte fu emesso un allarme e il giorno successivo il presidente Carter convocò una riunione di emergenza alla Casa Bianca.
 
La domanda era: chi aveva fatto questo esperimento? Per il governo degli Stati Uniti c'erano solo due possibili opzioni: il Sudafrica o Israele.
 
A quel tempo, Israele era uno dei pochi paesi a mantenere relazioni con il regime dell'apartheid, compreso l'ambito della sicurezza riservata.
 
"Un'esplosione nucleare si sarebbe verificata vicino al Sudafrica. Probabilmente fu fatto dal governo sudafricano, o da Israele da una nave, e nient'altro ", scrisse nel suo diario, Jimmy Carter, il 22 settembre 1979.
 
Ma il programma nucleare sudafricano non era sufficientemente sviluppato.
 
E a poco più di un anno dalle elezioni presidenziali, Carter decise di chiedere ai suoi funzionari di occultare queste informazioni e fornire altri motivi per spiegare la comparsa di un simile lampo.
 
Nel maggio 1980, gli scienziati statunitensi pubblicarono un rapporto affermando che probabilmente non si trattava di un'esplosione nucleare.
 
I seguenti governi, repubblicani e democratici, hanno continuato a nascondere queste informazioni, permettendo ad Israele la proliferazione di armi nucleari.
 

Potrebbe anche interessarti

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO di Andrea Puccio SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO

SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti