/ Gli Stati Uniti vogliono aiutare i sauditi ad un "programma nucle...

Gli Stati Uniti vogliono aiutare i sauditi ad un "programma nucleare civile"

 

L'Arabia Saudita, che cerca di espandere il proprio portafoglio energetico, è stata impegnata in colloqui con Washington su un accordo bilaterale di cooperazione nucleare che le consentirebbe di perseguire progetti nucleari civili.


Gli Stati Uniti vogliono firmare un accordo con l'Arabia Saudita sulla cooperazione nella costruzione del suo programma nucleare civile. Lo ha dichiarato ieri alla CNBC il segretario all'energia Rick Perry.
 
“I sauditi si impegneranno in un programma nucleare civile per il loro paese. Chi vuole lavorare con loro? Chi vuole fornire il carburante, la tecnologia? I russi? O i cinesi che non hanno interesse per la non proliferazione. O gli Stati Uniti? Vorrei suggerire che gli Usa hanno tutto il buonsenso del mondo. Se lo faranno, vogliamo un accordo molto forte", ha dichiarato Perry a Joe Kernen della CNBC.
 
I commenti di Perry seguono un rapporto della rivista Foreign Policy secondo cui una gruppo di legislatori americani si era mossa per bloccare la US Export-Import Bank, l'agenzia ufficiale di credito all'esportazione degli Stati Uniti, dal finanziamento per il trasferimento di tecnologia nucleare statunitense e equipaggiamento per Riyad, a meno che quest'ultimo non si impegni per iscritto a non impegnarsi in attività di arricchimento dell'uranio.
 
Il progetto di legge, citato dalla rivista, è stato messo a punto un mese dopo che il senatore democratico Tim Kaine ha dichiarato che l'amministrazione Trump ha dato il via libera al trasferimento di competenze tecniche nucleari a Riyad per sette volte.
 
A febbraio, i democratici del comitato di sorveglianza della Camera degli Stati Uniti hanno dato il via a un'indagine su un piano dell'attuale amministrazione statunitense per trasferire la tecnologia nucleare sensibile in Arabia Saudita.
Il mese seguente, i senatori statunitensi Bob Menendez e Marco Rubio hanno scritto una lettera al generale Gene Dodaro per dichiarare che il Government Accountability Office (GAO) dovrebbe indagare sui negoziati dell'amministrazione Trump con l'Arabia Saudita su un accordo nucleare civile che potrebbe violare la legge federale.
 
Il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti ha discusso con Riyad per consentire alle compagnie americane di costruire strutture nucleari nel regno, con l'amministrazione Trump che ha ripetutamente sottolineato che gli accordi con i sauditi sono limitati alla pacifica ricerca dell'energia nucleare.
Fonte: CNBC
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa