/ Gli USA schierano i caccia F-16 Fighting Falcon in Afghanistan

Gli USA schierano i caccia F-16 Fighting Falcon in Afghanistan

 
 

L'aviazione statunitense ha dispiegato caccia da combattimento F-16 Fighting Falcon nell'aerodromo di Bagram, in Afghanistan, il 25 ottobre 2019.

 

Gli aviatori statunitensi e le attrezzature assegnate al 79° squadrone di caccia, al 20° squadrone di manutenzione di aeromobili e ad altre unità di supporto della base aeronautica di Shaw, sono giunti a Bagram, secondo un recente comunicato stampa.

 

Qui, come parte di una rotazione programmata nell'area di competenza del comando centrale degli Stati Uniti, i caccia F-16 Fighting Falcons supporteranno direttamente la vasta missione della 455th Air Expeditionary Wing.

 

Il 79° FS sostituisce il 176th Fighter Squadron, una parte della Wisconsin Air National Guard.

 

"Questo turnover degli F-16 ci consente di continuare a fornire una potenza aerea decisiva in tutta la regione", ha dichiarato Brig. Gen. R. Scott Jobe, comandante della 455a AEW. “Il supporto che forniamo consente alle forze della NATO di concentrarsi sulla loro formazione, consulenza e assistenza nelle missioni”.

 

La 455a AEW è una delle due ali dell'Aeronautica militare situata in Afghanistan e supporta sia la Sentinel di Operation Freedom che la missione di supporto risoluto della NATO. La potenza aerea fornita dall'ala assicura che le forze della NATO possano concentrarsi sulle loro missioni.

Fonte: Defence Blog
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa