/ I 2 modi per raccontare quello che accade ad Hong Kong

I 2 modi per raccontare quello che accade ad Hong Kong

 

di Antonio Di Siena
 

Quanto sta accadendo da mesi ad Hong Kong si può raccontare in due modi molto diversi.


 

Il primo è quello di raccontare gli avvenimenti di cronaca calandoli l’interno del loro complesso contesto politico. Che sarebbe quello di un evidente tentativo di destabilizzazione del principale antagonista degli USA, la Cina socialista. Così da consentire a chiunque ne abbia voglia di comprendere autonomamente da che parte sta la verità.


Il secondo modo è fare come Roberto Saviano.


--------------------------------------------------------------------------------------------------

Da Cina Press
 

Un ragazzo di Hong Kong cercava di liberare la strada dalle barriere poste dai "ribelli moderati". Osservate la violenza con cui un "pacifico manifestante" lo colpisce alla testa con una spranga di ferro.

C'è chi in Italia sta sostenendo apertamente tutto questo.


 

Grande vittoria per i "ribelli moderati" di Hong Kong. Abbattutto un nemico della libertà nella notte: un semaforo! p.s. da mesi mettono a rischio la vita delle persone con questo teppismo-terrorismo di strada. In Italia c'è chi li sostiene apertamente!  
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa