I dati dei vaccinati italiani in vendita sul deep web

I dati dei vaccinati italiani in vendita sul deep web

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

E mentre si discute di green pass assolutamente anonimo con le raccomandazioni dell'autorità per la privacy, vengono rubati i dati di 7,4 milioni di vaccinati italiani.


Una violazione gravissima nella sicurezza dei dati sanitari della campagna vaccinale in Italia.
Dovrebbero aprire tutti i TG su questo hackeraggio, se i media italiani fossero liberi.
Come si apprende da fanpage, infatti, sono ben oltre 7 milioni i dati dei vaccinati italiani, "in vendita sul web".
Sul deep web, secondo un annuncio di un forum anonimo, è in vendita un archivio contenente tutte le informazioni vaccinali di ben 7.395.688 italiani. L’hacker spiega di essere riuscito ad infiltrarsi nel sistema, approfittando di una falla.

L'archivio contiene informazioni sulle prenotazioni del vaccino di 7.395.688 di italiani, con relativi dati sanitari. 
Scrive fanpage che "Secondo le prime ricostruzioni, questi dati apparterrebbero in gran parte a professionisti iscritti all’Ordine nazionale degli psicologi provenienti da tutta Italia. Ci sono nome e cognome, data di nascita, indirizzo mail, codice fiscale della vittime, residenza.
I dati di tutte queste persone sono finiti in vendita in rete al miglior offerente. L’anonimo hacker che li ha messi in vendita spiega di averli raccolti nell'ultimo mese sfruttando alcune vulnerabilità che sarebbero ancora presenti".
I dati riguarderebbero prioritariamente utenti delle ASL del centro sud Italia.
L'elenco completo è accessibile solo a pagamento.
Pare che vi siano anche password e altri dati sensibili.

L'archivio, annuncia inoltre il venditore, sarà venduto solo due volte. Astenersi perditempo e ritardatari.
E così, mentre si discute di Astrazeneca o Pfizer, di passaporti vaccinali (tra l'altro è del 10 giugno la notizia di una nave da crociera con personale e passeggeri vaccinati con positivi a bordo, la Celebrity Millennium), di mix di vaccini, di terze e quarte dosi, mentre ancora non si sa di cosa sia morta Camilla (che i genitori ribadiscono fosse totalmente sana), i nostri dati vengono venduti sul web.
Alla faccia del generale Figliuolo e della sua macchina da guerra.

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti