/ I razzi "Made in Gaza" aggirano 'Iron Dome ', il sistema di difes...

I razzi "Made in Gaza" aggirano 'Iron Dome ', il sistema di difesa aereo di Israele

 

I razzi d "produzione artigianale" della Striscia di Gaza sono sufficienti per aggirare le difese anti-missilistiche israeliane, secondo un ex generale di brigata israeliano al The Washington Post.


In un articolo pubblicato ieri dal quotidiano statunitense The Washington Post si affronta la situazione nella Striscia di Gaza, e si avvertito che le difese missilistiche israeliane, in particolare il sistema 'Iraon Drome' Cupola di ferro, non è in grado di intercettare anche i razzi più semplici e prodotti con il minimo sforzo dei gruppi di resistenza palestinesi.
 
A parte i razzi e missili più sofisticati, sostiene il rapporto, la resistenza palestinese mantiene un grande arsenale di razzi semplici che sono facili da produrre e facilmente producibili, nonostante gli sforzi del regime israeliano di limitare la potenza di gruppi come il Movimento di resistenza islamica della Palestina (HAMAS) e la Jihad islamica palestinese.
 
"Quello di cui hanno bisogno è mínimo.Tengono tutte le abilità necessarie per la loro [di produzione] nella Striscia di Gaza", ha spiegato Yaakov Amidror, ex generale di brigata dell'esercito israeliano, il quale avverte che a Gaza ci sono un sacco di questo tipo di razzi "di produzione artigianale".
 
Allo stesso modo, avvertendo che questi razzi rappresentano una grande sfida per Israele dal momento che il sistema Iron Drome, la cui efficacia sta ricevendo critiche - non è in grado di intercettare missili e razzi a corto raggio perché ha bisogno di un po' di tempo per calcolare la traiettoria e lanciare un missile intercettore.
 
L'ex generale di brigata Michael Herzog, un altro ex militare israeliano citato dal quotidiano statunitense ricorda che dal punto di vista economico i sistemi antimissile israeliani non sono efficienti perché i razzi a corto raggio sparati dalle forze palestinesi di solito costano meno di un migliaio di dollari, mentre che i missili che li intercettano costano tra i 50.000 e i 100.000 per unità e questo senza considerare i costi operativi.
 
Fonte: The Washington Post - Foto AP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa