La Cia, il Covid e il cortocircuito del "debunking"

La Cia, il Covid e il cortocircuito del "debunking"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Francesco Santoianni

Cortocircuito cerebrale tra i tanti “debunkers” di fronte alla clamorosa notizia (diffusa da tutti i media mainstream, da La Stampa al Corriere a Repubblica…) sulla CIA che voleva impedire si sapesse che il virus del Covid era stato creato in un laboratorio cinese; “debunkers” che ora arrivano, addirittura, ad additare i loro ex idoli (siano essi media o “scienziati”) come cialtroni.

Sì, ma cosa potrebbe esserci dietro c’è dietro lo “scoop” del Covid creato in Cina che, tra l’altro, si ripropone periodicamente da anni?  Intanto, dissipare i sospetti sugli USA nei cui laboratori (primo tra tutti Fort Detrick, dove, nell’estate 2019. si registrò un davvero strano allarme) si continuano impunemente a creare microorganismi patogeni per uso militare; poi dirottare la rabbia della gente verso l’untore straniero di turno: un classico di tutte le epidemie.

E tutto ciò senza che nessuno si ponga ovvie domande: per quale motivo il virus Sars-Cov-2, (molto contagioso ma con una bassa morbilità e un’ancora più bassa mortalità) avrebbe dovuto essere diffuso intenzionalmente? Ma davvero potrebbe scatenarsi una epidemia per la fuga accidentale di qualche virus? Perché, agli albori dell’emergenza Covid, molte nazioni, ad esempio Israele, proponevano soluzioni ragionevoli (lasciare circolare il virus per determinare una immunità di gregge e proteggere i soli anziani) additando come una follia il lockdown imposto dal governo italiano? Perché l’epidemia di “gravi polmoniti” verificatesi nell’autunno 2019 (il Sars-Cov-2 era in circolazione in Italia almeno dall’estate di quell’anno) non provocò l’ecatombe del marzo 2020 conseguente al lockdown? Perché sono state negate cure dimostratesi già efficaci per affrontare il Covid pur di spianare la strada ad un vaccino del quale non si sapeva quasi nulla?...

Riflettere collettivamente su questioni come queste - e che avrebbero dovuto essere affrontate nella ormai fantomatica Commissione parlamentare sull’emergenza Covid – sarebbe stato importante anche per dissolvere gli isterici blocchi contrapposti creati durante l’emergenza Covid  che, tra l’altro, da tre anni, impediscono la crescita di movimenti di massa nel nostro Paese. Invece, ci si continua a baloccare – oltre che con dichiarazioni della CIA o dell’FBI -  con analisi cromosomiche e algoritmi di biostatistica interpretati da “esperti” come l’attestazione o la negazione di un virus costruito in laboratorio. E con “scoop” come quello di questi giorni.

Armi di distrazione di massa, what else?

 

 

 

 

 

Francesco Santoianni

Francesco Santoianni

Cacciatore di bufale di e per la guerra. Autore di "Fake News. Guida per smascherarle"

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti