DIFESA E INTELLIGENCE/La Russia accelera sui droni S-70 Okhotnik che agiranno con i cac...

La Russia accelera sui droni S-70 Okhotnik che agiranno con i caccia stealth Su-57

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.



 

La Russia accelera per l’entrata in servizio dei droni Sukhoi S-70. Inizialmente, con il collaudo dell'armamento dell'aereo previsto per il 2024, l'UCAV avrebbe dovuto entrare in servizio nel 2025. Il termine è stato ora ridotto di un anno.

 

"Abbiamo ricevuto un incarico dal Ministero della Difesa per accelerare il lavoro di progettazione sperimentale e adeguare al massimo il programma per iniziare le consegne già dal 2024", ha dichiarato Yuri Slyusar, capo della United Aircraft Corporation (UAC), come riportato dalle notizie TASS agenzia. "Ecco perché stiamo lavorando attivamente con i colleghi su questo tema”. 

 

Mosca vuole che il drone operi in combinata con il caccia stealth di quinta generazione Su-57. Si prevede che il drone Sukhoi S-70 opererà in collaborazione con il jet da combattimento di quinta generazione SU-57 per estendere il campo radar del jet da combattimento e utilizzare le sue abilità invisibili per designare obiettivi a lungo raggio per il suo aereo principale senza essere rilevato.

 

Il Sukhoi S-70 Hunter è molto più grande dei suoi omologhi occidentali come Dassault nEUROn e Northrop Grumman X-47B. Con 20 metri di apertura alare e una lunghezza di 14 metri, la sua massa è presumibilmente di circa 20 tonnellate (contro 4,9 per il Dassault nEUROn e 6,3 per il Northrop Grumman X-47B). Si prevede che volerà a una velocità di 1.000 km/h, per un raggio di 6.000 km e le sue due baie interne dovrebbero imbarcare fino a 2,8 tonnellate di armi.

 

Secondo il Ministero della Difesa, l'S-70 Okhotnik è alimentato da un motore turbojet AL-31 ed è dotato di targeting elettro-ottico, radio e "altri tipi di attrezzature da ricognizione". Ha effettuato il suo primo volo il 7 agosto 2019, volando per 20 minuti e raggiungendo un'altitudine di 600 metri (1.970 piedi).

Fonte: The EurAsianTimes
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa