L'Istat lo conferma. E' la Cina che sta tenendo in vita l'Italia!

L'Istat lo conferma. E' la Cina che sta tenendo in vita l'Italia!

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Pasquale Cicalese


Ore 10:00, sul sito dell'Istat compare la pubblicazione del dato del commercio estero a settembre. Se agosto era un mese particolare, di solito ci sono forti oscillazioni temporanee, a settembre il dato è certo. Ebbene, mese su mese vi è una forte crescita dell'export, 8.2%, nel trimestre luglio settembre del 34%.



Ma il dato significativo è che per la prima volta da febbraio la crescita anno su anno è positiva, del 3%, segno che il capitale industriale italiano, a differenza del capitale commerciale e delle piccole e micro aziende dei servizi, gode di ottima salute e si sta riprendendo il posto lasciato libero ai servizi a seguito dell'autunno caldo del 1969 e della crisi petrolifera del 1973. Gli industriali italiani stanno facendo affari d'oro ed è per questo che alcune categorie, tipo Federalimentare e Federlegno, vanno contro i dettami di Bonomi e firmano contratti.

Voci dissonanti da Bonomi si avvertono presso diversi industriali, pieni di commesse e ordinativi per lo stesso anno 2021 e non vogliono impicci e scioperi o tensioni nelle fabbriche. L'agroalimentare nel corso dell'anno è cresciuto del 3% complessivo mentre il settore pasta addirittura del 30% come export.

Ma se vediamo i dati di settembre notiamo il ritorno degli Usa (+11%), l'America Latina (+16%), ma il dato straordinario è quello verso la Cina, +33% annuo. A maggio ci avevano avvertito che i commissari politici presso le aziende cinesi consigliavano di importare merci italiane per sostenere la sua economia. Già a luglio il dato fu clamoroso, +24%, ora settembre. La via della seta è una realtà industriale, economica, finanziaria, ma non politica per pressioni euroatlantiche. Ma la Cina va avanti, onora il Memorandum e non se ne importa dei media, dei politici e dell'intellighenzia italiana. Ma noi, che cerchiamo di vedere l'altra faccia della Luna, scolpiamoli questi dati a futura memoria. Grazie Cina!

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti