Maduro a RT: «Se il Venezuela fosse colpito, combatteremo di nuovo con la stessa bandiera»

Maduro a RT: «Se il Venezuela fosse colpito, combatteremo di nuovo con la stessa bandiera»

Nonostante l’assedio internazionale, intorno al Venezuela si è sviluppata una vasta rete di solidarietà. In tal senso Maduro ha sottolineato l’importanza strategica dell’alleanza sempre più stretta con potenze mondiali come Russia e Cina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

«Il mio più grande errore è stato quello di sottovalutare l’opposizione, la sua capacità di danneggiare, la malvagità, la sua capacità di violenza. Forse è il peggiore errore che abbiamo commesso», queste le parole pronunciate dal presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolas Maduro, intervistato dall’emittente RT presso il Palazzo Miraflores a Caracas. 

 

Prosegue intanto l’assedio internazionale al Venezuela guidato dagli Stati Uniti in sostegno alla destra golpista. A tal proposito ha lanciato un appello a Donald Trump: «Fermi l’aggressione contro il Venezuela. Il Venezuela è una base fondamentale per la stabilità di tutti i Caraibi, dell’America del Sud. Se il Venezuela fosse smembrato e la Rivoluzione Bolivariana colpita a tal punto da portarci a prendere le armi, combatteremo nuovamente con la stessa bandiera e potremmo andare oltre la nostra frontiera. Riflettano bene gli strateghi degli Stati Uniti: il Venezuela vuole vivere in pace, tranquillamente, cessino le aggressioni». 

 

Per raggiungere la pace, Maduro si dice pronto anche ad incontrare il suo omologo statunitense Trump e stringergli la mano. «Se servisse, come presidente sarei disposto a incontrarlo e stringergli la mano per dirgli che siamo nel XXI secolo, che dimentichi la dottrina Monroe, è arrivato il tempo di accettare le diversità». 

 

Nonostante l’assedio internazionale, intorno al Venezuela si è sviluppata una vasta rete di solidarietà. In tal senso Maduro ha sottolineato l’importanza strategica dell’alleanza sempre più stretta con potenze mondiali come Russia e Cina. 

 

Con la Russia l’alleanza avanza «a passo spedito» in particolare nel settore petrolifero. Spiega Maduro: «Possiamo dire che entro il secondo semestre saranno firmati accordi importanti per ampliare gli investimenti binazionali per il petrolio e il gas con la nostra PDVSA». 

 

Al di là di legami commerciali, il presidente venezuelano ha evidenziato l’ottimo rapporto con il presidente Putin, che considera un «leader di pace del nuovo mondo che sta emergendo». 

 

Potrebbe anche interessarti

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti