Netanyahu avverte Putin: il sistema di difesa aerea S-300 in mani "irresponsabili" metterà in pericolo la regione

Netanyahu avverte Putin: il sistema di difesa aerea S-300 in mani "irresponsabili" metterà in pericolo la regione

Dopo l'abbattimento dell'aereo russo II-20 e la morte di 15 membri del suo equipaggio, Putin consegnerà il sistema di difesa missilistico S-300 alla Siria, circostanza che ha allarmato il regime israeliano.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Secondo quanto ha riferito il quotidiano israeliano 'Haaretz', Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha discusso del dispiegamento del sistema missilistico antiaereo russo S-300 in Siria con il presidente russo Vladimir Putin oggi.
L'ufficio del Primo Ministro del regime israeliano ha comunicato che Netanyahu ha detto al presidente russo che mettere armi avanzate in mani irresponsabili(sarebbero quelle della Siria ndr) potrebbe aumentare i pericoli nella regione. Netanyahu ha aggiunto che Israele continuerà a proteggere la sua sicurezza e i suoi interessi.
 
 



 
Netanyahu ha anche ribadito la posizione di Israele secondo cui la Siria è responsabile per l'abbattimento di un aereo militare russo la scorsa settimana, che ha ucciso 15 aviatori russi, senza naturalmente dimenticare la sua ossessione, ovvero l'Iran che secondo ol primo ministro del regime israeliano ha aggiunto che anche l'Iran deve essere considerato responsabile in quanto ha destabilizzato l'area.
 
La Russia proprio ieri ha presentato nei dettagli le sue prove sulla responsabilità di Israele nell'abbattimento del II-20.
 
Putin ha comunque rassicurato Netanyahu che la fornitura del sistema missilistico terra-aria al governo siriano è "intesa a sventare qualsiasi potenziale minaccia per la vita dei membri del servizio militare russo che assolvano i compiti di combattere il terrorismo internazionale."

Il gabinetto di sicurezza israeliano si riunirà domani mattina per discutere della crisi diplomatica con la Russia in vista della partenza di Netanyahu per partecipare alla sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York.
 
 

Potrebbe anche interessarti

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza di Leonardo Sinigaglia Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

Perire con il "vecchio mondo"? L'Italia e la questione indipendenza

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange di Geraldina Colotti Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange

Nella Guantanamo inglese. Le ore decisive di Assange

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Genocidio, il tabù della parola di Giuseppe Giannini Genocidio, il tabù della parola

Genocidio, il tabù della parola

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza di Andrea Puccio Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza

Armi nucleari nello spazio: facciamo un po' di chiarezza

Germania: perché siamo all'anno zero di Giuseppe Masala Germania: perché siamo all'anno zero

Germania: perché siamo all'anno zero

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo di Paolo Arigotti La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti