Scacco al Conte?

Scacco al Conte?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Paolo Desogus


Credo che sia sbagliato giudicare Conte dopo ogni dichiarazione, ogni gesto, ogni decisione politica. Siamo di fronte a una complessa partita a scacchi dove mosse d’attacco e ripiegamenti rientrano in un disegno che non può non tenere conto degli avversari (anche interni, cioè il Pd) e delle sue iniziative.
 

Al di là dunque della discussione sul merito delle dichiarazioni rilasciate ieri dal Presidente del Consiglio, mi pare che si possano fare alcune osservazioni a monte. Il governo è chiaramente bloccato dalla fazione del Pd che vuole l’accordo al ribasso con la Germania. Il Pd è un partito senza dignità, frequentato da ignobili politicanti di cui Gualtieri è solo la punta dell’iceberg. Conte deve dunque misurarsi non solo sul fronte esterno con la Germania, ma anche su quello interno con questi traditori vigliacchi: Zingaretti infatti tace vergognosamente.


C’è però anche in Conte un’ambiguità. L’insistenza sugli eurobond mostra che il suo orizzonte strategico è quello di una nuova Ue solidale e politica. Questa forma di prestito mutualizzato implica infatti quella famosa integrazione tra stati di cui da anni si favoleggia. C’è però un problema: i tedeschi non la vogliono. Non so se sia per cattiveria, egoismo, grettitudine. Il punto è che non la vogliono e non sono i soli. Mezza Europa non vuole mutualizzare il debito.


Conte si muove dunque su un vicolo cieco. Se gli eurobond sono la sua strategia vera, non ha futuro. Poi per carità c’è anche chi crede che la sua sia una deliberata mossa per fallire e trarre da questo fallimento le ragioni dell’uscita dall’euro, ma mi sembra un ragionamento un po’ contorto e spericolato. Di certo l’attacco odierno di Franceschini - attacco sommamente nefasto per il paese - potrebbe indurre a ritenere verosimile questo scenario.


Tutto è possibile, certo, ma in questo momento la disposizione delle pedine danno scacco al Re, anzi al Conte. Non è scacco matto e i migliori strateghi sanno spesso esporsi sino a rischiare tutto. Vedremo se Conte gioca allo sbaraglio o se ha una vera strategia.

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti