Stati Uniti e Israele simulano un attacco contro l'Iran - Jerusalem Post

Stati Uniti e Israele simulano un attacco contro l'Iran - Jerusalem Post

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'aeronautica israeliana condurrà una delle sue più grandi esercitazioni aeree congiunte insieme a quella statunitense, simulando attacchi offensivi contro il programma nucleare iraniano, secondo quanto ha riferito ieri il Jerusalem Post. 

L'esercitazione coprirà Israele e il Mar Mediterraneo a partire da oggi e comprenderà voli a lunga distanza che simulano la distanza da Israele all'Iran.

L'imminente esercitazione è stata discussa dal capo di stato maggiore dell'IDF, gen. Aviv Kohavi durante la sua recente visita negli Stati Uniti, dove ha tenuto incontri congiunti con il Presidente del Joint Chiefs of Staff, Gen. Mark Milley, e il Comandante del CENTCOM, Gen. Michael Kurilla.

Durante la sua visita, Kohavi ha annunciato una significativa espansione delle attività congiunte con le forze armate statunitensi nella regione, indicando che Israele avrebbe operato contro il "posizionamento" del governo iraniano in Medio Oriente, secondo le notizie ottenute da Al-Arabiya .

“Per migliorare le nostre capacità di fronte alle sfide nella regione, l'attività congiunta con CENTCOM  sarà notevolmente ampliata nel prossimo futuro. Allo stesso tempo, l'IDF continuerà ad agire ad un ritmo accelerato contro il radicamento del regime iraniano nella regione”, ha affermato.

Una settimana prima della visita di Kohavi a Washington, Kurilla si è recato in Israele per ispezionare il confine settentrionale del paese e gli aerei da combattimento stealth F-35 fabbricati negli Stati Uniti.

Negli ultimi anni i due Paesi hanno partecipato a numerose esercitazioni cooperative di difesa aerea. Secondo Fars News, Washington e Tel Aviv hanno firmato un accordo che consente agli Stati Uniti di assistere Israele con missili in tempo di guerra.

Il 31 maggio scorso, l'aviazione israeliana ha iniziato a condurre esercitazioni militari simulando attacchi su larga scala contro l’Iran, in particolare i suoi impianti nucleari.

Le esercitazioni stimano che 1.500 missili lanciati da Hezbollah atterreranno in Israele ogni giorno e che 300 israeliani saranno probabilmente uccisi nei primi nove giorni di combattimenti. L'unità d'élite Radwan di Hezbollah attraverserà anche la Palestina occupata settentrionale e combatterà le truppe di occupazione al di fuori dei confini del Libano.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La tigre di carta è nuda di Clara Statello La tigre di carta è nuda

La tigre di carta è nuda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti