VIDEO. Il flusso della vendita di armi degli USA a vari Paesi negli ultimi 67 anni

VIDEO. Il flusso della vendita di armi degli USA a vari Paesi negli ultimi 67 anni

Un video mostra il ritmo delle esportazioni di armi statunitensi verso diversi paesi negli ultimi 67 anni.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Sulla base dei dati dell'International Peace Research Institute di Stoccolma (SIPRI), l'analista Will Geary ha creato un video che traccia i trasferimenti internazionali di armi dagli Stati Uniti.


 
"Gli Stati Uniti sono il più grande esportatore di armi al mondo. Ero curioso di vedere come sarebbe stato nel tempo, quindi ho mappato i flussi di trasferimento di armi che provenivano dagli Stati Uniti tra il 1950 e il 2017 ", ha spiegato Geary sul suo account Twitter lunedì scorso.
 
Come mostra il video, negli anni '50, Washington esportava gran parte del suo materiale bellico in Europa, Canada, Giappone e Turchia.
 

The United States of Arms from Will Geary on Vimeo.


Nel decennio successivo, il principale importatore era la Germania, mentre l'Iran appare in fondo all'elenco dei 10 maggiori destinatari. Tuttavia, negli anni '70 - il decennio prima della rivoluzione islamica - Teheran divenne il più grande acquirente di armi statunitensi, seguito da Israele.
 
Nei successivi dieci anni, le principali destinazioni delle armi statunitensi sono state Giappone, Arabia Saudita, Corea del Sud, Israele ed Egitto. Ciò è stato ripetuto in gran parte degli anni '90, mentre nel primo decennio del 2000 la maggior parte delle armi americane sono state vendute a Seul e al regime di Tel Aviv.
 
A partire dal 2010, hanno ricevuto la maggior quantità di esportazioni di armi dagli Stati Uniti:  Arabia Saudita, Australia e Emirati Arabi Uniti (EAU).
 
Dopo gli Stati Uniti, i maggiori esportatori di armi sono Russia, Francia, Germania, Cina, Regno Unito e Spagna. Secondo un rapporto del SIPRI, pubblicato lo scorso marzo, tra il 2013 e il 2017, Washington ha realizzato il 34% del totale delle vendite globali di armi (un aumento notevole dal 25% nel periodo 2008-2012).
 

Potrebbe anche interessarti

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra