/ VIDEO. Siria, ennesimo ritrovamento di armi e sistemi di telecomu...

VIDEO. Siria, ennesimo ritrovamento di armi e sistemi di telecomunicazione Made in USA e Israele in dotazione ai terroristi

 

Le forze siriane hanno trovato un gran numero di armi e equipaggiamenti militari di produzione israeliana e statunitense in dotazione ai gruppi terroristici.


Come riportato dall'agenzia ufficiale siriana SANA, nelle province situate al centro della Siria,  Homs e Hama, e meridionale, sud-ovest Daraa, sono state trovate armi e equipaggiamenti militari fabbricati dagli Stati Uniti e da Israele che i terroristi hanno abbandonato durante la fuga dal campi di battaglia.
 
Tra le attrezzature sequestrate ci sono telefoni e gli strumenti delle comunicazioni satellitari Motorola, prodotti dal regime israeliano, mentre una fonte siriana assicura che siano state sequestrate in totale 700 unità di questi dispositivi.
 
La scoperta include anche fucili da cecchino G3 americani, oltre a diversi missili anti-carro TOW, lanciarazzi e mitragliatrici medie e pesanti, sempre prodotte negli Stati Uniti.
 

 
Le forze siriane hanno anche sequestrato hashish e pillole di captagon che facevano parte di una spedizione di droga diretta in Siria centrale probabilmente per essere inviate in Turchia e poi in Europa.
 
Inoltre, una fonte citata da SANA assicura che un gran numero di oggetti archeologici è stato scoperto che doveva essere contrabbandato al di fuori della Siria per ottenere benefici dalla sua vendita.
 
 
 
Fonte: SANA
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa