/ Bye F-35: Turchia e Russia in procinto di raggiungere un accordo ...

Bye F-35: Turchia e Russia in procinto di raggiungere un accordo sulla vendita di caccia Su-35 ad Ankara

 
 

La Turchia sta per raggiungere un accordo con Mosca sull'acquisto di caccia da combattimento Su-35 e sulla coproduzione di alcuni componenti dei jet di fabbricazione russa, hanno riferito fonti turche.

 

Funzionari turchi e russi stanno discutendo i dettagli della vendita di un totale di 36 caccia Su-35 alla Turchia, due mesi dopo la visita del presidente Recep Tayyip Erdogan allo spettacolo aeronautico dell'International Aviation and Space Salon (MAKS) a Mosca.

 

Fonti hanno aggiunto che i funzionari stanno anche discutendo del possibile coinvolgimento della Turchia nella produzione di alcuni componenti degli aerei da combattimento, comprese le sue armi e munizioni di precisione.

 

Durante una visita al MAKS-2019 il 27 agosto, a Erdogan è stata mostrata la nuova generazione di aerei stealth russi, il caccia da combattimento Su-57, i jet da combattimento Su-35, l'elicottero militare Ka-52 e l'elicottero da trasporto Mi-38.

 

Poco dopo la visita di Erdogan, Sergei Chemezov, il capo del produttore statale russo Rostec, ha dichiarato che sarebbe disposto a vendere il caccia stealth di superiorità aerea della Russia alla Turchia se Ankara "esprimesse il desiderio".

 

La Turchia è entrata in contrasto con gli Stati Uniti per il suo accordo con la Russia per i sistemi missilistici S-400. Gli Stati Uniti hanno sospeso la Turchia, membro importante della NATO, dal suo programma di produzione del caccia stealth F-35 in risposta all'acquisto di Ankara. Washington sostiene che l'S-400 sarebbe incompatibile con i sistemi NATO e avrebbe esposto l'F-35 a possibili interferenze russe. La Turchia, tuttavia, ha sottolineato che l'S-400 non sarebbe integrato nei sistemi NATO e non costituirebbe una minaccia per l'alleanza e ha rifiutato di rinunciare all'accordo. 

Fonte: Daily Sabah
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa