Dopo lo Spallanzani anche l'Istituto tedesco Koch elogia lo Sputnik V

Dopo lo Spallanzani anche l'Istituto tedesco Koch elogia lo Sputnik V

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il presidente della Commissione permanente sulla vaccinazione dell'Istituto tedesco Robert Koch (STIKO), Thomas Mertens, ha elogiato il vaccino russo contro il coronavirus Sputnik V.

Dopo l'isituto di eccellenza italiana, lo Spallanzani di Roma, arriva quello altrettanto importante dell'organismo di riferimento tedesco. "È un buon vaccino, che probabilmente sarà autorizzato ad un certo punto anche nell'UE", ha dichiarato Mertens in un'intervista al Rheinische Post, parlando più da scienziato che da politico. "I ricercatori russi hanno molta esperienza con i vaccini. Lo Sputnik V è progettato in modo intelligente", ha aggiunto.

La scorsa settimana è stato annunciato che l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) avrebbe avviato  la procedura di revisione continua del vaccino Sputnik V. Nell'ambito della procedura, il regolatore valuterà il farmaco per verificare che sia conforme agli standard di efficacia dell'UE, sicurezza e qualità.

Siccome l'Unione Europea è un'appendice della NATO e dal momento che sui vaccini l'Occidente vuole aprire un altro fronte di scontro con Russia e Cina, è molto probabile che saranno posti tanti ostacoli su Sputnik V.

La salute delle persone nell'Occidente liberista non viene prima di tutto altriemnti, in tutti questi anni, avrebbero tagliato miliardi di euro alal ricerca e alla sanità?

Segue l'elenco dei paesi e territori che hanno già autorizzato l'uso dello Sputnik V.

Da notare che tra tutti questi paesi che hannos celto Sputnik V, non ci sono solo stretti alleati della Russia.

Oltre alla Russia, i paesi che hannno scelto Sputnik V sono, finora: Bielorussia, Argentina, Bolivia, Serbia, Algeria, Palestina, Venezuela, Paraguay, Turkmenistan, Ungheria, Emirati Arabi Uniti, Iran, Repubblica di Guinea, Tunisia, Armenia, Messico, Nicaragua, Republika Srpska (entità della Bosnia ed Erzegovina), Libano, Myanmar, Pakistan, Mongolia, Bahrain, Montenegro, Saint Vincent e Grenadine, Kazakistan, Uzbekistan, Gabon, San Marino, Ghana, Siria, Kirghizistan, Guyana , Egitto, Honduras, Guatemala, Moldova, Slovacchia, Angola, Repubblica del Congo, Gibuti, Sri Lanka, Laos, Iraq, Macedonia del Nord, Kenya e Marocco.

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Covid 19: la situazione in Russia di Marinella Mondaini Covid 19: la situazione in Russia

Covid 19: la situazione in Russia

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990 di Gilberto Trombetta Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

I migranti in Libia: “Riportateci a casa” di Michelangelo Severgnini I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti