/ Deputata USA: liberali, conservatori e media "cantano" con Trump ...

Deputata USA: liberali, conservatori e media "cantano" con Trump la stessa canzone: "guerra, guerra guerra!"

 

La deputata statunitense Tulsi Gabbard denuncia che i media, così come liberali e conservatori, ammirano Trump solo quando minaccia altri paesi con aggressioni militari.

In un video trasmesso giovedì scorso sul suo account Twitter, la candidata alle primarie dei democratici per  la presidenza USA, rivela che i neoconservatori, i neoliberali e i principali media del paese nordamericano difendono la politica bellicosa del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.
 

 
"I neoconservatori, i neoliberali e i media dominanti cantano la stessa canzone: guerra, guerra, guerra !!! Trump non ottiene mai elogi, a meno che non stia minacciando la guerra o eseguendo azioni militari", ha evidenziato.
 
Gabbard si riferisce alla crisi politica che il Venezuela soffre e alle interferenze dirette dell'amministrazione Trump nei suoi affari interni, comprese le minacce militari, e avverte che questa politica potrebbe essere estesa ad altri paesi.
 
"Oggi il Venezuela, domani l'Iran? Poi Cuba? Chi sarà il prossimo? ", Domanda prima di affermare che non sorprende che la Corea del Nord preferisca non rinunciare alle sue armi atomiche.
 
La parlamentare democratica promette, nel caso arrivasse alla Presidenza, di porre fine alle "guerre controproducenti" di Washington e dei suoi "cambiamenti di regime" per imporre governi sottomessi, nonché di porre fine a quella che definisce "la nuova guerra fredda".
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa