Esposto per procurato allarme nei confronti del virologo Galli

Esposto per procurato allarme nei confronti del virologo Galli

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Esposto denuncia dell'Ing. Giuseppe Reda (Ricercatore del reparto di chimica alla Unical) nei confronti di Massimo Galli,  direttore del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano. La denuncia è stata presentata presso le procure di mezza Italia: Bergamo, Brescia, Catanzaro, Grosseto, Livorno, Milano, Padova, Pisa, Roma, Torino, Venezia, Verona, Napoli, Frosinone, Modena, Prato, Viterbo. Il testo della denuncia recita: “Diffusione di notizie false atte a turbare l’ordine pubblico con conseguente procurato allarme, generazione di crimini contro l’umanità con misure drastiche che portano segnatamente alla libertà di circolazione, alla libertà di iniziativa economica, alla libertà di riunione, di associazione”. (Fonte: Affari italiani)

 

Giubbe Rosse

Potrebbe anche interessarti

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia di Paolo Desogus I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro di Francesco Santoianni Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile di Giuseppe Masala Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini di Antonio Di Siena La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti