ALBA LATINA/Il Venezuela denuncia manovre USA per sabotare le elezioni parlam...

Il Venezuela denuncia manovre USA per sabotare le elezioni parlamentari

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.



Dopo le recenti dichiarazioni di governi subordinati agli Stati Uniti (USA) per tentare di delegittimare la democrazia esistente nella Repubblica Bolivariana del Venezuela, il Ministro del Potere Popolare per gli Affari Esteri, Jorge Arreaza, ha avvertito che esiste una cospirazione imperiale per intralciare le elezioni per l'Assemblea nazionale che si terranno nel paese il prossimo 6 dicembre.


Attraverso il suo account Twitter, @jaarreaza, il capo della diplomazia venezuelana ha denunciato che “in questi giorni sono state riattivate diverse matrici di aggressione. Sono ricomparse voci e azioni contro il Venezuela da parte dei governi e delle organizzazioni satellitari degli Stati Uniti", con l’obiettivo principale di "distogliere l'attenzione dai loro errori interni e sabotare le elezioni parlamentari venezuelane", ha scritto.

Di recente, il Presidente dell'Uruguay, Luis Lacalle Pou, ha dimostrato che la sua amministrazione rispetta gli ordini impartiti da Washington, ideologizzando la sua politica estera, insinuando che in Venezuela "esiste una dittatura", per seguire il copione di menzogne che la Casa Bianca ha avviato per rovesciare a tutti i costi il Governo del Presidente Nicolás Maduro.

Trump e la sua disperazione elettorale

Gli attacchi del Governo degli Stati Uniti e del suo Presidente Donald Trump sono diretti anche contro la Repubblica popolare cinese, attraverso una "escalation politica, ideologica, diplomatica, economica e dei media" che "costituisce un attacco infondato contro un paese sovrano", ha criticato il Cancelliere Arreaza in un altro tweet.

La dichiarazione del diplomatico venezuelano arriva dopo che alcuni ufficiali statunitensi sono entrati con la forza nel Consolato Generale Cinese a Houston, violando la Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari e il Trattato consolare tra il Paese asiatico e il Paese nordamericano. "Costruire bugie per attaccare la Cina fa parte della disperazione elettorale di Trump", ha dichiarato il Ministro Arreaza.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa