Siria e dintorni/La Siria nega l'uso di armi chimiche a Latakia

La Siria nega l'uso di armi chimiche a Latakia

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

La Siria descrive come "false" le notizie diffuse dai terroristi sul presunto uso di armi chimiche nella provincia nord-occidentale di Latakia.


Una fonte ufficiale del ministero degli Esteri siriano ha denunciato che gruppi terroristici e alcuni media affiliati hanno diffuso "false notizie" sull'uso di armi chimiche da parte dell'esercito siriano nella città di Kabani, provincia di Latakia.

 
La Siria non ha mai usato armi chimiche in passato e non le userà mai in futuro dal momento che il paese arabo non possiede queste armi in primo luogo e ritiene che l'uso di armi tossiche sia contrario ai loro obblighi morali e internazionali, ha dichiarato la fonte, a condizione di anonimato.
 
A questo proposito, ha ricordato che la Siria ha cooperato pienamente con l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW) e ha distrutto il suo arsenale chimico, come confermato dall'agenzia.
 
D'altra parte, la fonte ha insistito sul fatto che tali logiche "mediatiche ricorrenti, vuote " non dissuaderanno la Siria dalla lotta al terrorismo fino alla sua completa e definitiva sradicamento, secondo l'agenzia di stampa ufficiale siriana SANA.
 
 
Fonte: SANA
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa