/ Lavrov: Trump cerca di rovesciare Assad come pretendeva Obama

Lavrov: Trump cerca di rovesciare Assad come pretendeva Obama

 

Per il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, la posizione del presidente statunitense, Donald Trump in Siria è simile a quella del suo predecessore Barack Obama: entrambi cercano di rovesciare il legittimo presidente siriano, Bashar al-Assad.


"Non ci sono differenze drastiche tra [gli approcci] dell'amministrazione Obama e quella di Trump. Purtroppo, in entrambi i casi vediamo la volontà di sostenere coloro che vogliono azioni concrete per cambiare il governo in Siria". Lo ha dichiarato il Ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov durante una conferenza stampa.
 
Quello che non vogliono, sia Obama che Trump - si rammarica del ministro degli Esteri russo - è quello di porre fine al più presto possibile al lungo conflitto armato che ha devastato il paese arabo e ha lasciato oltre 465.000 morti.
Il prossimo marzo la crisi siriana compirà sette anni.
 
Successivamente, il capo della diplomazia russa ha assicurato che gli Stati Uniti non cercano in alcun modo di mantenere l'integrità territoriale della Siria, e per sostenere la sua tesi ha fatto riferimento al sostegno di Washington alla creazione di aree di sicurezza ai confini siriani. Infine, Lavrov ha menzionato anche i rapporti che ieri hanno rivelato come gli Stati Uniti stanno addestrando 30.000 miliziani curdo-arabi per "salvare" le aree di confine tra la Siria e la Turchia, e quindi ha espresso la preoccupazione di Mosca per queste misure e gli scopi che sta cercando Washington in Siria.
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa